13 novembre 2012 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi

Il Rinascimento a Forlì

Appuntamento al Circolo Democratico Forlivese

FORLI'- Al Circolo Democratico, Marzio Casalini e Gabriele Zelli dibatteranno con Sergio Spada e Marco Viroli, autori di molti degli interessanti saggi della collana “Signori di Romagna”, edita dalla casa editrice «Il Ponte Vecchio» di Cesena, sul tema del rinascimento forlivese. L'appuntamento è giovedì 15 alle ore 21.00
Sergio Spada racconterà di come, durante il periodo delle Signorie di Pino III Ordelaffi e dei Riario-Sforza, anche a Forlì si sviluppò una piccola corte rinascimentale, a cui fecero capo artisti e poeti dell’epoca.
Marco Viroli discorrerà a seguire degli amori di Caterina Sforza e dei suoi tre mariti (Girolamo Riario, Giacomo Feo, Giovanni de’ Medici), soffermandosi in particolare su quelle che erano ai tempi le consuetudini in fatto di matrimoni e di cerimonie e banchetti nuziali.

L'evento è a ingresso gratuito e aperto a tutti

 

Sergio Spada, (Forlì, 1953) laureato in Lettere all’Università degli Studi di Bologna, è stato bibliotecario del Comune di Lugo e addetto stampa della Camera di Commercio di Forlì. Dal 1994 è funzionario del Servizio Politiche Culturali del Comune di Forlì. Già pubblicista, ha collaborato a quotidiani tra cui «Il Resto del Carlino», «La Gazzetta di Forlì», «Il Messaggero» e a riviste tra cui «Romagna Arte e Storia», «Il Melozzo», «La Piè», con articoli e saggi di storia, arte e cultura locali. È autore di numerosi volumi tra cui Voltana Maggio 1910 (1981), Madonna Barbara - La vicenda di Barbara Manfredi tra storia e leggenda (1986), Agenda Storica di Forlì (1996 e 1997), Un fotografo nel Medioevo (1998), Magnifico Signore – Pino III Ordelaffi, ultimo Signore di Forlì (1999), Il Quattrocento in Romagna (2006), Dismarìe, personaggi e storie nella Forlì del Quattrocento (2009) e coautore o autore di saggi in altri volumi, tra cui La cultura umanistica a Forlì fra Biondo e Melozzo (Forlì 1995), Leonardo, Machiavelli, Cesare Borgia (2003), Le terre del Palmezzano (2006), Castrocaro: gli Statuti comunali del 1404 (2006) Il palazzo sotto il Monte (2007), Romagna 1270-1302. I tempi di Guido da Montefeltro e Maghinardo Pagani da Susinana (2009).

Marco Viroli, (Forlì 1961) laureato in Economia e Commercio a Bologna, è appassionato di storia, musica e poesia. Nel suo curriculum vanta una pluriennale esperienza di direzione artistica e organizzazione eventi. Dal 2006 al 2008 per Librerie Cappelli ha curato le rassegne “Autori sotto la torre” e “Autori sotto le stelle”. A cavallo tra il 2009 e il 2010 si è occupato di relazioni esterne per una fondazione di arte contemporanea. Dal 2009 collabora con “Cervia la spiaggia ama il libro” e dal 2010 con “Forlì nel Cuore”.
Nel 2003 ha pubblicato la prima raccolta di versi, Se incontrassi oggi l’amore. Per «Il Ponte Vecchio» ha dato alle stampe Il mio amore è un’isola (2004) e Nessun motivo per essere felice (2007). Suoi versi sono apparsi su numerose antologie, tra cui quelle dedicate ai Poeti romagnoli di oggi e… («Il Ponte Vecchio»), Sguardi dall’India (Almanacco, 2005) e Senza Fiato e Senza Fiato 2 (Fara, 2008 e 2010). Con «Il Ponte Vecchio» ha pubblicato Caterina Sforza. Leonessa di Romagna (2008) e Signore di Romagna. Le altre leonesse (2010), I Bentivoglio. Signori di Bologna (2011), La Rocca di ravaldino in Forlì (2012). Suoi scritti sono apparsi sulle riviste «Tratti», «Graphie», «La Piè» e «Confini». Autore di numerose prefazioni, dal 2010 cura per «Diogene» la rubrica settimanale “mentelocale”. Il suo sito internet è www.marcoviroli.com

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.