19 ottobre 2012 - Forlì, Sport

Finale amaro per gli Under 17 Don Bosco

I giovani biancorossi cedono a Rimini la vittoria per un solo punto

FORLI' - Esordio amaro per gli Under17 Don Bosco, quest'anno ai nastri di partenza del campionato Regionale. I Rabbits di coach Alberto Gardelli devono infatti arrendersi al Malatesta Rimini dopo un concitato finale punto a punto.
Dalla palla a due i padroni di casa faticano a trovare la via del canestro e dopo pochi minuti Rimini è avanti 1-6. Palle recuperate e contropiedi consentono alla Don Bosco di rifarsi sotto e mettere il naso avanti già in chiusura del primo parziale, per poi dilagare nel secondo tornando negli spogliatoi sul +11 con Avella (nella foto) sugli scudi. I biancorossi rientrano però troppo rilassati e subiscono l'attacco riminese, che segna 21 punti nel terzo periodo. All'ultima pausa breve le due squadre sono appaiate a quota 37. Il Malatesta continua a macinare gioco e arriva a +7 a pochi minuti dal termine del match. Due triple di Checchi e una di Ulivi accorciano le distanze: nel finale Rimini non riesce ad approfittare del fallo sistematico sbagliando molti tiri liberi, ma riuscendo nell'ultimo minuto a catturare i rimbalzi in attacco mantenendo il possesso della palla fino alla sirena di fine gara. Finisce 53-54. Prossimo impegno: Venerdì 26 in casa dello Sporting Club Cattolica.

PGS Don Bosco Rabbits 53 - Malatesta Rimini 54 (11-10; 27-16; 37-37)

Tabellino Don Bosco: Monti, Rossi N., Ulivi 3, Rossi L. 8, Santandrea, Venturelli 9, Recchia, Farneti 4, Checchi 9, De Lorenzi 9, Bovelacci, Avella 11. All. Gardelli.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.