12 ottobre 2012 - Forlì, Cesena, Società

Blocco del trasporto pubblico

I sindacati indicono uno sciopero di 4 ore

FORLI / CESENA - Le Organizzazioni sindacali di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti-Uil, Faisa-Cisal, Fast-Confsal, Ugl, indicono 4 ore di sciopero nella giornata di lunedì 15 ottobre. In tale occasione verrà allestito un  presidio, dalle 10.00 alle 11.00, di fronte alla neonata sede amministrativa di Start Romagna in Piazzale Sanguinetti a Cesena.

I sindacati giudicano fuori luogo, strumentale e priva di ogni fondamento la nota a mezzo stampa inviata da Start Romagna, nella quale si accusa di un certo lassismo le confederazioni ree di aver gravemente ritardato l'apertura di tavoli negoziali, da loro proposti, per trovare una soluzione alle problematiche evidenziate.

“É pur vero che, a distanza oramai di un anno”, spiegano le organizzazioni sindacali in una nota congiunta inviata alla stampa,  “ci troviamo di fronte una Azienda che, mancando di rispetto ai principi costitutivi le regole di armonizzazione, le quali stabiliscono che dalla Aggregazione di tre Aziende, rispettivamente rappresentanti il trasporto pubblico locale di tre Provincie, non si doveva prevedere alcuna penalizzazione nella qualità del lavoro ed economica di tutti i dipendenti”.

“È possibile che, per perseguire gli obiettivi di risparmio dei costi e di miglioramento della qualità del servizio, si debba proporre un aumento della produttività a costo zero mentre nel contempo a qualcuno viene erogato un premio ad personam o un aumento di qualifica professionale?” si chiedono i sindacati.

I dubbi non finiscono qui perché le organizzazioni sindacali si chiedono se la privatizzazione del 49% serva solo per “lavare la coscienza di qualcuno”.

“Chi è causa del suo mal pianga se stesso, non possono certo ricercare responsabilità, che non ci sono, in altri soggetti che hanno dimostrato nel tempo di assumersi a volte responsabilità più del dovuto, più degli stessi proprietari, come Comuni e Province, spiega ancora che chiamati ad un incontro hanno brillato per la loro assenza – concludono le sigle sindacali all’unisono - Le questioni poste dal sindacato sono oramai note, se la Direzione aziendale è pronta a dare risposte chiare, noi siamo pronti a riceverle”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.