11 ottobre 2012 - Forlì, Cesena, Cronaca

La Provincia vince il ricorso

Il Consiglio di Stato da ragione all'Ente sulla sospensiva della gara per i lavori di Rocca delle Caminate

FORLI' / CESENA - Il Consiglio di Stato, nella giornata di ieri, mercoledì 10 ottobre, ha rigettato il ricorso in cui sostanzialmente si chiedeva in secondo grado di giudizio la sospensiva dell'aggiudicazione dei lavori per il recupero di Rocca delle Caminate, avanzato contro la Provincia di Forlì-Cesena da uno dei concorrenti, iniziale vincitore della gara. L’ordinanza della V Sezione del Consiglio di Stato ha confermato quanto già aveva deciso il TAR dell'Emilia-Romagna sulla richiesta di sospensiva di primo grado, lo scorso venerdì 8 giugno. Anche il Consiglio di Stato non ha riscontrato motivi di sospensione cautelare dell'assegnazione dei lavori, confermando la scelta della Provincia di escludere l'iniziale vincitore per carenze nel piano della sicurezza allegato all'offerta, assegnando i lavori al secondo in graduatoria. I ricorrenti sono stati condannati anche a rifondere alla Provincia le spese legali per il giudizio

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.