8 ottobre 2012 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi, Società, Spettacoli

Il Romagna Express fa tappa a Forlì

Il treno di Ravenna 2019 giunge domani alla stazione per una giornata di approfondimenti sul tema della mobilità sostenibile

 

FORLI'. «Ma il treno dei desideri, nei miei pensieri, all'incontrario va» cantava Adriano Celentano in un famoso successo di parecchi anni fa. E invece il treno Romagna Express va nella direzione giusta: domani sarà a Forlì e sarà visitabile dalle ore 10 alle 16 e 30.

Romagna Express è il treno che porta con sé la speranza, per il territorio, di riuscire a far eleggere Ravenna capitale della cultura europea 2019. Si tratta di un'iniziativa voluta e promossa dalle autorità locali di Ravenna, Rimini, Cesena, Forlì e Faenza per superare i localismi tipici di questa terra e rendere più coeso il territorio romagnolo. In una sola parola, renderlo partecipe della competizione per l'elezione di Ravenna a capitale della cultura. Una coesione che nei fatti già c'è, ma che è ancora scarsamente percepita dalla popolazione romagnola.

«Dobbiamo dare un'idea di coesione della Romagna» ha commentato Alberto Cassani, coordinatore delle attività per Ravenna 2019 «Per farlo, ci serviva un evento in grado di catalizzare tutte le energie verso un obiettivo comune». Gli ha fatto eco l'assessore alla cultura del Comune di Forlì Patrick Leech: «C'è un grande dibattito in corso su Regione Romagna e Provincia unica. Questa iniziativa è un grande sforzo per creare un'attività condivisa. Non un processo, quindi, calato dall'alto, ma qualcosa che viene realizzato anche e soprattutto grazie al contributo delle popolazioni locali».

Il programma di domani è di tutto rispetto: alle ore 9, gli studenti delle scuole di Forlì giungeranno nel piazzale della stazione. Poco dopo, inizierà la visita allo spazio espositivo dell'archivio storico delle Ferrovie dello Stato, sito presso la stazione di Forlì. Intorno alle 10, arriverà il Romagna Express, che oggi sta sostando a Faenza per un programma pressochè identico. Dopo la visita al treno, i ragazzi delle scuole si trasferiranno alla vecchia stazione di Montesanto. Alle 11 e 30 inizierà la conferenza dal titolo: “La rete ferroviaria in Romagna tra passato, presente e futuro”. A seguire, secondo convegno dal titolo: “Pietro Zangheri ed il museo naturalistico della Romagna”. Seguirà una visita alla mostra storica a cura del dopolavoro ferroviario di Forlì. Particolare attenzione sarà dedicata alla storia del tramvai, con la proiezione di un documentario curato da Ruggero Milandri.

Il pomeriggio sarà animato da un programma altrettanto intenso. Alle 16 e 30, la vecchia stazione di Forlì ospiterà il dibattito “Conversazione su Green Economy: percorsi di mobilità sostenibile”. Parteciperà, tra gli altri, anche Elio Leoni dell'associazione dopolavoro ferroviario di Forlì, appassionato di storia del trasporto ferroviario e collezionista di documenti inerenti il mondo delle strade ferrate: «Possiamo dire che Forlì, così come la conosciamo oggi, è cresciuta soprattutto grazie alla vicinanza della ferrovia. Tante aziende, come l'Orsi Mangelli, ad esempio, sono nate proprio perchè c'era la ferrovia che permetteva un più agevole trasporto delle merci».

 

Per maggiori informazioni:

http://www.blogravenna2019.it/romagna-express-9-ottobre-forli/

http://www.ravenna2019.eu/

 

(Michele Dori)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.