24 settembre 2012 - Forlì, Cronaca, Politica, Società

Rifondazione dalla parte degli animali

Bruno Renna (PRC) chiede al sindaco di "portare la città all'avanguardia nella tutela degli animali”

“In questi giorni, si nota dal rumore degli altoparlanti che passano incessantemente per Forlì, la presenza di un ennesimo circo che staziona dalle parti del nuovo centro commerciale. Forlì, accettando ogni volta la presenza di questo tipo di intrattenimento che sfrutta e umilia gli animali, dimostra scarsa sensibilità e poco  senso della realtà e delle cose”. Il giudizio di Bruno Renna, segretario comunale del Partito della Rifondazione Comunista è fortemente critico nei confronti della compagnia circense ospite in città. “Da Campobasso sino ad alcuni paesi della nostra stessa Regione, il no ai Circhi che usano gli animali sono sempre di più”, prosegue l’esponente di Rifondazione che chiede a sindaco di sposare questa scelta: “Ci pare utile che anche il nostro Sindaco possa assumere un provvedimento risoluto per riportare la nostra città all'avanguardia nella tutela degli animali”.Il Caso di Alexander, la giraffa fuggita a Imola, è emblematico e non sfugge alla critica di Renna: “Il caso della giraffa scappata e poi morta a Imola é un caso emblematico di quanto questi animali sognino la libertà. Balzani si é definito un uomo che soffre di solitudine, speriamo riesca quindi a capire quanto é brutto sentirsi in gabbia”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.