10 settembre 2012 - Forlì, Cronaca, Cultura, Eventi, Società

Indecisi ma interessanti

Oltre 400 persone hanno preso parte alla due giorni di “Cicli Indecisi”

L’interesse che gravita attorno alle strutture deantropizzate, ai luoghi abbandonati, è sempre più  tangibile e la dimostrazione di ciò è il grande successo ottenuto anche per questa edizione di “Cicli Indecisi”. Sono stati, infatti, oltre 400 i partecipanti all’evento organizzato dall’Associazione Spazi Indecisi e il gruppo rappresenta trasversalmente generazioni, gradi di istruzione e interessi differenti: dai 2 agli 82 anni, cittadini italiani ma anche stranieri; a tal proposito il partecipante giunto da più lontano proveniva da Sabadell, Catalogna, Spagna.

Indefinibili i numeri, invece, riguardo alla serata tenutasi all’Arena Forlivese. Uno spazio abbandonato, così gremito non si vedeva da tempo.

“Questi spazi sono latenti nelle nostre coscienze, basta stimolare le nostre menti e sentire, esperire come questi luoghi facciano vibrare emozioni, sogni, paure reali”, racconta Francesco Tortori, presidente dell’Associazione Spazi Indecisi.

“Quest'anno abbiamo tentato attraverso il linguaggio delle arti di entrare in una relazione più profonda con questi; perché solo le arti riescono a solleticare, penetrare, stimolare.

Altra componente è sicuramente la volontà di far toccare con mano questi luoghi alle persone. Per noi rimane fondamentale, seppur nella massima sicurezza, far provare l'esperienza dell'esplorazione. Lo si vedeva negli occhi delle persone ieri, lo si sentiva nelle loro parole, molti non avevano mai sentito lo Zuccherificio Eridania e le sue vibrazioni così vicine.

 

Anche domenica è stato un momento molto importante: Spazi Indecisi si è confrontata con realtà culturali che si occupano di valorizzazione del territorio abbandonato provenienti da diverse parti di Italia (Ferrara, Firenze, Genova, Trieste, ecc.). “Questo confronto di esperienze – conclude Francesco Tortori - sarà un momento fondamentale per noi, per ripensare il percorso di Spazi Indecisi”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.