4 settembre 2012 - Forlì, Cronaca, Cultura, Eventi, Arte, Società, Spettacoli

Una stagione eclettica

Sintoni & soci osano e portano una ventata d'aria nuova al cartellone del Diego Fabbri

E’ un programma  che mira ad accontentare tutti, rivolgendosi ad un pubblico eterogeneo con ben sette stagioni, che si articolerà in prosa, danza, operetta, moderno, contemporaneo, comico e family.

Quattro sono invece le “teste” che cercano di proporre tutti i linguaggi del teatro, Ruggero Sintoni, Claudio Casadio, Lorenzo Bazzocchi e Claudio Angelini, con spettacoli di altissima qualità.

La stessa guida del Fabbri si dimostra un esperimento che potrebbe generare  altri esperimenti, all’insegna della razionalizzazione dei costi, scontentando sicuramente qualcuno, ma garantendo anche per quest’anno un cartellone tutt’altro che sottotono.

Linguaggi nuovi e vecchi danno il senso dell' entusiasmo e della corposità che contraddistinguono la prossima stagione.

“Forlì è un teatro molto amato”, come sostengono tutti, da Balzani a Sintoni, da Angelini a Leech, ma l’amore per lo spettacolo e la cultura teatrale oggi si scontra con un momento non é  facile. Sono però davvero gli spettacoli a fare la differenza e le occasioni uniche che spiccano nel programma stagionale non lasceranno di certo insoddisfatti.

Angelini parla di riforma del Teatro Fabbri. Rinunciando ad una replica, quella del mercoledì per essere più precisi, è stata creata la possibilità di aprire le porte a nuove rassegne. Il motto in tal senso è uno solo: “abbonarsi agli spettacoli e non alla poltrona”, uno slogan che Sintoni promuove e sposa in toto.

Se di laboratorio si parla allora vale la pena citare quello messo in atto tra forze pubbliche e private nella gestione e nel coordinamento del Teatro di Forlì. Per il poker di organizzatori, si tratta di una sfida che coinvolgerà tutti, compagnie, città, generi  teatrali, spettatori; parola d’ordine è “dare pari dignità tra i generi per coinvolgere il pensiero umano”. Si vuole mettere in atto un circolo virtuoso, quello di difendere il presente e la cultura per costruire le generazioni future, fatte di uomini e di donne che non devono allontanarsi dalle arti e dal sapere, perché dalle arti e dal sapere si può arricchire la società. Con questa precisa volontà sarà presto lanciata anche la “carta giovani”, uno strumento che si rivolgerà ai ragazzi dai 14 ai 29 anni e che permetterà loro di accedere a formule di abbonamento ridotto anche per assistere al ricco cartellone teatrale forlivese.

 

Il programma:

 

PROSA

15/16/17 novembre 2012 “Re Lear”  - Michele Placido

6/7/8 dicembre 2012 “Cyrano de Bergerac” – Alessandro Preziosi

17/18/19 gennaio 2013 – Aldo Giovanni & Giacomo

7/8/9 febbraio 2013 “Titanic – il Musical” – Danilo Brugia

21/22/23 febbraio 2013 “Open day” – Angela Finocchiaro e Michele di Mauro

7/8/9 marzo 2013 “Spettri” - Patrizia Milani – Carlo Simoni – Alvise Battain – Fausto Paradivino . Valentina Brusaferro

21/22/23 marzo 2013 “Il nipote di Rameau” -  Silvio Orlando

4/5/6 aprile 2013 -  “La Fondazione” – Ivano Marescotti

 

DANZA

10 gennaio 2013 “Lo Schiaccianoci” - Balletto di Mosca la Classique

22 gennaio 2013 “Meraviglia”- Sonics

15 febbraio2013 “Zorba il greco” – Raffaele Paganini

26 febbraio 2013 “Carmina Burana” – Spellbound Dance Company

5 marzo 2013 “Puzzle” – Kataklò Athletic Dance Theatre

26 marzo 2013 “Pinturas. Il flamenco racconta Ricasso” Flamenquevive

 

OPERETTA

13 gennaio 2013 “Al Cavallino Bianco” – Diego Parasole Cosetta Gigli

17 febbraio 2013 “Il pipistrello” – Corrado Abbati

17 marzo 2013 “Scugnizza” – Umberto Scida – Elena D’Angelo

 

MODERNO

30 gennaio 2013 “La fila indiana – il razzismo è una brutta storia” – Ascanio Celestini

19 febbraio 2013 “O Patria mia… Leopardi e l’Italia” – Corrado Augias

3 marzo 2013 “Il Piccolo Principe” – Fabrizio Gifuni – Sonia Bergamasco

 

CONTEMPORANEO

25 gennaio 2013 “Displace” – Muta Imago

                 “Il giro del mondo in 80 giorni” – MK (Teatro il Piccolo)

1 marzo 2013 “Bestiale improvviso” – Santasangre

                “Tourlourou” – Caterina e Carlotta Sagna (Teatro il Piccolo)

15 marzo 2013 – “My Arm” – Accademia degli artefatti

                “I-On” Ivo Dimchev  (Teatro il Piccolo)

12 aprile 2013 “Sarebbe comico se non fosse tragico” – Virginio Liberti Gogmagog

                “Pezzo 0 (Due) + Strata ètude” – Maria Donata D’Urso (Teatro il Piccolo)

 

COMICO

26 novembre 2012 – “Mr Forest Show” – Mr Forest

12 dicembre 2012 - “Il Malanno immaginario” – Vito – Malandrino & Vernoica

5 febbraio 2013 – “Donne che corrono dietro ai lupi” – Debora Villa

19 marzo 2013 – “Apocalypse” – Giuseppe Giacobazzi

 

 

FAMILY

12 gennaio 2013 – “Questa sera David…” - David Larible

6 febbraio 2013 – “Casa Dolce Casa lo spettacolo del Circo della Pace” Karakasa Circuì

20 aprile 2013 – “Mind Juggler” – Francesco Tesei

4 maggio 2013 - “L’Orchetto” – Claudio Casadio Daniela Piccari Orchestra Bruno Maderna

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.