28 luglio 2012 - Forlì, Agenda, Cultura, Brevi, Eventi, Politica, Società

La scuola “tagliata” lunedì sera a Villafranca

 

Un colpo d’ascia sulla scuola pubblica. E magari fosse solo uno. In questi ultimi dieci anni, l’istruzione pubblica ha subìto  un taglio dopo l’altro. L’ultimo proprio col decreto sulla spending review, di recente approvazione. Se ne parla lunedì 30 luglio alla Festa Democratica di Villafranca in un incontro dal titolo “Pianeta scuola. Tra tagli e prospettive future”.

Ospite d’eccezione la responsabile nazionale scuola del Partito Democratico Francesca Puglisi, che all’indomani dell’approvazione della spending review aveva scritto un articolo, pubblicato sul quotidiano L’Unità, in cui denunciava il taglio di 15mila contratti a termine a danno dei precari della scuola. Nel medesimo articolo, Francesca Puglisi denunciava anche un’altra situazione paradossale: «I 10mila insegnanti di ruolo che hanno perso il posto a causa dei tagli della Gelmini e di Tremonti, potranno andare ad insegnare qualsiasi materia in qualsiasi ordine di scuola, purchè abbiano un titolo di studio valido. È come affermare che i medici ortopedici potranno operare al cuore, perché sono comunque laureati in medicina».

All’incontro prenderà parte anche il dirigente dell’ufficio scolastico regionale Giancarlo Cerini. A moderare l’incontro Alesssandra Righini, responsabile scuola del Partito Democratico di Forlì.

 

(Michele Dori)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.