16 luglio 2012 - Forlì, Cronaca, Politica, Società

Forlì e gli attraversamenti pedonali invisibili

Alessandro Spada (PdL) segnala le condizioni precarie e pericolose per i pedoni

“Continuano a giungerci segnalazioni di cittadini indignati e preoccupati per la pessima situazione in cui versano gli attraversamenti pedonali in città. Tale condizione, che effettivamente risulta allarmante, costituisce un serio pericolo per la cittadinanza dato che i conducenti di auto e moto in molti casi non riescono a percepire con chiarezza l’imminente attraversamento stradale dei pedoni”, racconta Alessandro Spada, consigliere comunale del PdL, annuncia in proposito la presentazione di un’interpellanza chiedendo inoltre all’amministrazione di porre immediatamente rimedio ad una situazione dal grave potenziale di rischio.

“sollecitiamo – scrive Spada -  l’Amministrazione a porvi rimedio con la massima urgenza, inserendo il corretto ripristino delle strisce pedonali tra i lavori estivi che si stanno effettuando in città, prima che possa verificarsi l’ennesima disgrazia”.

Secondo il pidiellino la segnaletica stradale non può continuare ad essere trascurata e si  dovrebbe al più presto rendersi mettere in sicurezza ogni tratto di strada del territorio comunale, “nella convinzione – conclude il consigliere -  che i soldi necessari per simili interventi costituiscano una priorità non rimandabile.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.