12 luglio 2012 - Forlì, Cronaca, Società

Dal quartiere Carpena di Forlì un raccolta benefica a suon di rock

Duemila euro a favore delle popolazioni emiliane colpite dal terremoto

Duemila euro a favore delle popolazioni emiliane colpite dal terremoto: questo è il frutto della serata di solidarietà organizzata domenica scorsa dal quartiere Carpena di Forlì che ha lanciato la raccolta benefica di fondi a suon di rock. Il concerto si è svolto nell'area verde di via Magnani ed ha coinvolto diverse band giovanili formate dagli allievi di "Cosascuola Music Academy". "A nome degli organizzatori - afferma il coordinatore del Comitato di Quartiere Riccardo Serasini - mi preme rivolgere un sentito ringraziamento ai giovani musicisti, a tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione e alle numerose persone che sono intervenute e che hanno sostenuto con grande generosità la raccolta di fondi per le persone colpite dal sisma". Il concerto è stato aperto dal saluto dell'Assessore al Decentramento Katia Zattoni che ha portato un messaggio di vicinanza da parte della comunità forlivese attraverso una conversazione telefonica "a viva voce" con il Sindaco di Finale Emilia. "Emilia Rock Night", questo il nome dell'iniziativa, è stata organizzata il Quartiere Carpena e dalla Libera Associazione Volontari “Diversamente Giovani”, in collaborazione con la Circoscrizione n.2.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.