11 luglio 2012 - Forlì, Cesena, Cronaca, Società

Autostrade, meno morti ma più feriti negli incidenti

Significativo anche il calo dei sinistri sulla rete nazionale rispetto a giugno 2011

Nel mese di giugno diminuiscono gli incidenti in autostrada. Lo rivela Asaps nella consueta analisi dei dati sull’incidentalità della rete autostradale nazionale.

Secondo la ricerca effettuata in base alle rilevazioni della Polizia Stradale, si sono registrati nel mese di giugno 2469 sinistri, in calo rispetto allo stesso periodo del 2011 e quindi in discesa del 4.5% (-117). Ciò che pare maggiormente significativo è il calo della mortalità: si parla di un decremento pari al 34.5% rispetto a giugno 2011. Lo scorso anno, infatti, nei 30 giorni presi in considerazione sono morte 29 persone, contro le dieci registrate nello stesso periodo del 2012. Se da un lato i decessi diminuiscono, dall’altro aumentano, anche se di poco, i feriti. Complessivamente nel sesto mese dell’anno se ne sono contati 1326 contro i 1297 registrati nel mese di riferimento del 2011.

"Nel mese di giugno si assiste ancora alla imbarazzante situazione di vedere un numero di vittime ben maggior nei campi per incidenti agricoli con trattori, dove sono stati  28 i decessi, il 47% in più rispetto ai morti sull'autostrada - commentano da Asaps - Giugno contribuisce in modo significativo al miglioramento del dato generale della sinistrosità nel semestre"

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.