9 luglio 2012 - Forlì, Cronaca, Società, Sport

A Bruno Molea il premio Fazzini

Al Forlivese anche un riconoscimento per il monitoraggio della pace e della sicurezza

Nel corso del finesettimana, il forlivese Bruno Molea, presidente nazionale AICS ha ricevuto ad Ancona due significativi riconoscimenti per il proprio impegno con l’Associazione Italiana Cultura Sport, organizzazione attiva nella promozione sociale e sportiva nel nostro paese grazie ad iniziative che coinvolgono oltre centoventi sedi provinciali in tutta la penisola.

 

Accanto al Premio Pericle Fazzini, che in passato è stato assegnato anche a Rita Levi Montalcini, a Molea (presidente AICS dal 2006) è stato conferito anche il Premio Internazionale Pro Merito - Osservatorio per il monitoraggio della Pace e della Sicurezza. Nella motivazione del riconoscimento è stata evidenziata l’attività svolta da Molea in campo nazionale ed internazionale, con la missione di procuratore di pace”.

 

I riconoscimenti giungono nel 50esimo anniversario dalla fondazione e dell’AICS, che oggi ha oltre 850mila associati in tutta Italia e che nel 2012 ha colto l’occasione della ricorrenza per rendere ancora più capillare la propria presenza nel Paese e rafforzare il rapporto con la base attraverso incontri, meeting e road show in diverse città. La consegna è stata effettuata nel corso della giornata dedicata al premio nazionale "Marchigiani dell'anno", istituito in sintonia con organismi internazionali quali la Confederazione dei Cavalieri Coricati e dei Cavalieri del Lavoro con sede a Malta. 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.