Bertinoro: fondo per le famiglie disagiate

l'amministrazione mette a disposizione risorse per sostenere chi si trova in difficoltà

Il Consiglio Comunale di Bertinoro ha approvato la costituzione di un fondo per le famiglie in condizioni economiche disagiate. La decisione riflette l’impegno dell’Amministrazione e dell’Assessore alle Politiche Sociali Moris Giangrasso di arginare i problemi della crisi economica, i cui effetti si ripercuotono sul tessuto socioeconomico del territorio.

L’obiettivo è aiutare, attraverso un sistema di contributi, quei nuclei che si siano trovati in difficoltà nel pagamento dell’affitto e delle bollette dell’acqua, del gas e della luce.

Si potrà presentare domanda, direttamente al Comune di Bertinoro: la scadenza è fissata al 16 luglio 2012.

Si tratta di un unico bando, e a seconda dei requisiti che si possiedono, è possibile fare richiesta per entrambi i contributi. Possono accedervi tutti i cittadini residenti nel Comune di Bertinoro dal 1 gennaio 2011. E’ inoltre necessario disporre di una dichiarazione ISEE del 2011 inferiore a 10.000 euro.

Per beneficiare del contributo per l’affitto, è obbligatorio avere un regolare contratto d’affitto ed essere in regola con i pagamenti fino al giugno 2012; la relativa documentazione deve essere presentata insieme della domanda.

I residenti in alloggi ERP potranno accedere solamente al contributo per le bollette.

 

 

Maggiori info: Servizi Sociali tel. 0543 469217

http://www.comune.bertinoro.fc.it/Guide_Tematiche/Servizi_Sociali.aspx

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.