Investire sulla formazione per contrastare precariato e disoccupazione

Assegni per la formazione individuale:opportunità da Ecipar Forlì-Cesena

Ecipar Forlì-Cesena con il finanziamento della Provincia di Forlì-Cesena, propone corsi gratuiti destinati a giovani precari, disoccupati dal 31/12/2010 o lavoratori dipendenti di imprese private. I corsi sono mirati a formare i seguenti profili professionali: tecnico delle vendite, tecnico contabile, tecnico informatico, operatore amministrativo-segretariale, tecnico grafico, grafico multimediale. Si tratterà di percorsi modulati e personalizzabili a seconda delle esigenze dei partecipanti, che puntano a fornire competenze immediatamente spendibili nel mercato del lavoro.

“Si tratta di un’opportunità pensata in particolare per molti giovani che faticano a inserirsi nel mondo del lavoro – afferma Roberto Nini, presidente di Ecipar Forlì-Cesena – ma che può essere interessante anche per chi si trova senza lavoro o desidera ripensare il proprio percorso professionale. Là dove possibile i docenti saranno scelti fra imprenditori del territorio, che sono già attivi nel settore e che quindi lo conoscono bene. Si conferma così una scelta strategica di CNA, che è da sempre impegnata a mettere in contatto l’impresa e il lavoro”.

Sarà possibile iscriversi entro il 20 giugno 2012. Per informazioni e adesioni rivolgersi a Ecipar: e-mail f.piani@eciparfc.it; tel. 0543473637 – 3371083307.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.