6 giugno 2012 - Forlì, Cronaca, Politica, Società

Niente IMU per chi mette a disposizione la propria casa ai terremotati

La Giunta del Comune di Forlì valuta la possibilità di incentivare azioni solidali

Mettere a disposizione delle famiglie e delle imprese le proprie case e i propri capannoni porta ad un’interessante “sconto”: la sospensione dell’IMU fino a 3 anni.

La giunta comunale ha preso in considerazione questa eventualità nel corso della riunione tenutasi questa mattina, ipotizzando di rinunciare alla parte comunale dell’IMU fino a tre anni per i proprietari che si renderanno disponibili a mettere a disposizione gratuitamente i propri immobili industriali, residenziali o commerciali alle vittime, famiglie o imprese, del terremoto dell’Emilia.  

Non sono state ancora stabilite le modalità certe con cui poter procedere ma l’amministrazione si è detta interessa ad approfondire la questione in accordo con la protezione civile. Il provvedimento mira, ovviamente a rendere efficace la collaborazione tra le varie parti della Regione nella prospettiva di un rapido ritorno alla normalità

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.