31 maggio 2012 - Forlì, Cesena, Cronaca, Società

Terremotati ospiti al Grand Hotel Terme della Fratta e al Grand Hotel Terme di Roseo

Una trentina di famiglie saranno accolte nel mese di giugno

Una trentina di famiglie potranno essere accolte in provincia di Forlì Cesena nelle strutture alberghiere di Gianmarco Rossi: il Grand Hotel Terme della Fratta e il Grand Hotel Terme Roseo di Bagno di Romagna.Il disastroso terremoto che con due scosse terribili ed una serie infinita di sommovimenti di assestamento, ha messo in ginocchio, in quindici giorni, una vasta area dell'Emilia, causando anche numerose vittime, ha fatto scattare, al di là degli interventi della protezione civile e dei volontari, anche una gara di solidarietà nei confronti delle popolazioni vittime del sisma. Sono oltre quindicimila gli sfollati, ora ricoverati sotto le tende, nelle roulotte o costretti a dormire in auto, poichè le loro abitazioni sono state dichiarate inagibili o pericolose. Una situazione al limite della sopportazione con sempre nella mente il ricordo delle scosse tragiche, in una terra che continua a tremare. Di qui la richiesta, a tutti coloro che hanno strutture idonee, di mettere a disposizione abitazioni o camere per consentire il ricovero alle famiglie in difficoltà. Di questo sforzo di solidarietà si sono fatti carico giornali, enti ed associazioni, tra cui la Confesercenti che ha chiesto a tutti gli albergatori di destinare qualche camera a chi ha perso tutto. Come detto, all'appello ha risposto Gianmarco Rossititolare del Grand Hotel Terme della Fratta,frazione alle porte di Forlì e del Grand Hotel Terme Roseo di Bagno di Romagna, sulle colline cesenati. Due strutture che potranno accogliere circa una trentina di famiglia sottraendole, al momento per l'intero mese di giugno, ai disagi e alle sofferenze di chi, in un attimo, ha visto vanificare il lavoro di una vita. “Credo sia un dovere civico – ha sottolineato Rossi – rispondere positivamente alla richiesta di aiuto che è venuta da Confesercenti. Abbiamo tutti negli occhi le immagini terribili delle abitazioni crollate o lesionate, delle chiese e dei monumenti distrutti, dei cunuli di macerie, delle tendopoli allestite a tempo di record e con encomiabile sforzo dai volontari della Protezione Civile. Intervenire per elleviare, almeno in parte, la sofferenza di queste popolazioni è dovere cui non ci si può sottrarre”. Per questi motivi ilGrand Hotel Terme della Fratta e il Grand Hotel Terme Roseohanno dichiarato la loro disponibilità ed attendono di ricevere le famiglie degli sfollati.

www.termedellafratta.itwww.termeroseo.it

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.