24 maggio 2012 - Forlì, Agenda, Cronaca, Cultura, Eventi, Società

“Altro Giardino” e “Arte in cucina” al secondo Slow Food Day

La cooperazione sociale presente il 26 maggio all’evento a Oriolo dei Fichi

nche il progetto “L’Altro Giardino” parteciperà nella suggestiva cornice di Oriolo dei Fichi, alla seconda edizione dello “Slow Foord Day”, in programma sabato 26 maggio. L’evento che si svolge in contemporanea in ben 300 fra piazze, mercati, strade e giardini, quest’anno è dedicato al rapporto tra il cibo di consumo quotidiano e i cambiamenti climatici, sottintendendo un valore alquanto importante, ossia il fatto che se le nostre scelte alimentari prediligono cibi locali e di stagione, sicuramente l’impatto sul futuro del pianeta sarà più positivo.
L’Altro Giardino, progetto di lavorazione di erbe officinali in agricoltura biologica promosso dalle cooperative sociali Il Cammino, Ecosphera e Tangram, risponde in pieno a questa filosofia, grazie ai concetti di naturalità con cui vengono coltivate le erbe e di solidarietà, visto l’inserimento nel progetto di diverse persone con disabilità o disagio sociale. Nel corso della giornata, dunque,  sarà presente uno stand con l’esposizione dei prodotti L’Altro Giardino (erbe officinali, cosmesi naturale, alimenti, liquori ecc..), la degustazione di un amaro digestivo a base di erbe, di un nettare a base di frutti dimenticati, di tisane balsamiche e l’assaggio di cibi di strada (finger food) preparati dai ragazzi di “Arte in cucina”, un altro progetto curato da diverse cooperative sociali ed attivo da circa 2 anni, finalizzato alla formazione di persone diversamente abili nel lavoro di cucina e servizio al tavolo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.