24 maggio 2012 - Forlì, Cronaca, Cultura, Società

Il premio alla cultura del cibo e del vino in Emilia Romagna va alla Campanara

Al ristorante la Campanara il riconoscimento "Dire, fare, sognare!"

Due “Emergenti” dell’enogastronomia. Sono Alessandra Bazzocchi e Roberto Casamentidell’Osteria La Campanaraa Panetto di Galeata, che lunedì 28 maggioriceveranno il riconoscimento “Dire Fare Sognare!”, Premio alla cultura del cibo e del vino in Emilia Romagna, evento sostenuto da Partesa Emilia Romagna per il vino.

Il loro nomi sono stati scelti da una qualificata giuria composta da tre giornalisti tra i più stimati dell’Emilia Romagna nell’enogastronomia: Andrea Grignaffini (critico enogastronomico), Giorgio Melandri (giornalista e degustatore), Lorenzo Frassoldati (giornalista).

Il Premio “Dire Fare Sognare!” viene assegnato a coloro che hanno fatto della cultura del cibo e del vino il proprio tratto distintivo. Due i momenti del Premio: il riconoscimento a cinque personaggi che con modalità diverse si sono distinti nella promozione della cultura enogastronomica della nostra regione (Giacinto Rossetti, Alessandra Meldolesi, Max Bergami, Luciano Tona, Valentino Bega); il riconoscimento che premia il lavoro di tre operatori di ogni provincia emiliano romagnola, scelti tra ristoratori, baristi, enotecari e torrefattori (emergente, narratore, sognatore).

 

 

Chi sono i vincitori.

Curiosa la storia di Alessandra Bazzocchi e Roberto Casamenti, lui geometra e lei maestra. Marito e moglie nella vita e titolari dell'osteria la Campanara, amano definirsi osti per passione. La passione è quella per il loro territorio, la Romagna-Toscana, e per le sincere radici della cucina della tradizione. La Campanara nasce sette anni fa nell'antica canonica cinquecentesca di Pianetto di Galeata come un sogno che non poteva più stare in un cassetto. La magia dell'antico borgo si fonde così con i profumi e i sapori di una cucina legata alle stagioni e ai prodotti di questa porzione di Romagna dell'alto Appennino.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.