Maria Maltoni: "Che il 2 giugno sia festa per tutti

L'assessore ringrazia quanti hanno confermato la chiusura dei propri negozi

Interviene l'assessore allo sviluppo economico del Comune di Forlì, Maria Maltoni che in previsione delle festività del due giugno, e soprattutto dopo le lunghe polemiche sull'apertura o meno degli esercizi e dei centri commerciali in occasioni delle celebrazioni nazionali (vedasi 25 aprile e 1° maggio, ndr), lancia un messaggio ai cittadini e a tutti i commercianti del territorio: "Che il 2 giugno sia festa per tutti"

 

“In occasione del 2 giugno, Festa della Repubblica, le più diffuse strutture distributive  presenti in città Conad e Coop ed anche le direzioni dei centri commerciali Punta di Ferro e I Portici, hanno confermato l'intenzione di non effettuare l' apertura per rispettare quello che è il sentimento di una intera comunità che riconosce in questa giornata il senso forte di una identità condivisa.
Si tratta di un segnale che va nella direzione di considerarsi tutti insieme comunità e che in momenti difficili come quelli che attualmente attraversa il settore del commercio per il calo dei consumi indotto dalla crisi economica, non era affatto scontato.
Come assessora alle Attività Produttive intendo ringraziare pubblicamente queste strutture per la sensibilità dimostrata in questa occasione pur non essendovene, come è noto, l'obbligo in seguito alle norme sulle liberalizzazioni.
Mi auguro perciò che anche da parte degli altri operatori della grande distribuzione e del commercio di Forlì vi sia la stessa sensibilità”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.