19 maggio 2012 - Forlì, Cronaca, Politica, Società

Riqualificate il Parco della Resistenza

Nuova interrogazione del PdL e spunta anche una petizione di due anni fa firmata da più di mille cittadini

Non solo centro storico nel senso stretto del termine, ma anche parchi storici. Il PdL, agguerrito ancora nei confronti dell’amministrazione comunale per la vicenda del chiostro di San Mercuriale, non lascia che l’attenzione si abbassi e alla situazione di degrado del centro abbina la riqualificazione del Parco della Resistenza, un’area verde proprio a ridosso dell’imbocco del centro cittadino.

“Già nel’ottobre del 2010 era stata segnalata al Sindaco, con un’interrogazione, la necessità di intervenire per la riqualificazione dell’area”, spiega Alessandro Rondoni, capogruppo del Popolo della Libertà in Consiglio Comunale.

Oggi come allora l’opposizione chiede in quali tempi e modi il Comune di Forlì intenda intervenire per valorizzare nuovamente il parco di piazzale della Vittoria.

“Nell’area verde ci sono pochi giochi per i bambini e quelli presenti hanno bisogno di manutenzione – illustra Rondoni – serve maggiore vigilanza e una migliore illuminazione soprattutto la sera, come del reso è necessaria la sistemazione dei vialetti dissestati e la pulizia dei servizi igienici”. Vecchi problemi che tornano a galla: Rondoni ricorda che due anni fa all’amministrazione fu presentata una petizione firmata da oltre millecento cittadini per la riqualificazione dell’area e l’allestimento di tavoli e gazebo e un bar: tutte piccole grandi incompiute.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.