30 aprile 2012 - Forlì, Agenda, Cronaca, Cultura, Eventi, Società

Il WWF alla Notte Verde Europea tra risparmio energetico e creature della notte

Sabato 5 maggio dalle 15.30 per tutta la notte

Ad un evento dedicato alla sensibilizzazione sui temi dell’energia, dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile come laNotte Verde Europea di Forlì di sabato 5 maggio non poteva mancare il contributo originale del WWF, la più grande organizzazione mondiale per la conservazione della natura che ha festeggiato lo scorso anno i primi 50 anni di vita.

La sezione forlivese del World Wide Fund for Natureha infatti organizzato per sabato 5 maggio cinque diverse iniziative:

- un Info point WWF con esposizione di bat box (i rifugi artificiali per pipistrelli) e altre strutture per ospitare le creature alate che sarà attivo dalle 15,30 per tutta la durata della manifestazione, in corso Mazzini, angolo via Pedriali;.

- l’installazione di bat box presso la sede dei Salesiani, in via Episcopio Vecchio n. 9, fra le 15,30 e le 16,30;

- il Laboratorio scientifico artistico “Conoscere, ascoltare, disegnare le creature della notte” per bambini dai 6 anni in su, che si terrà dalle 17 alle 19,30 presso la corte di Palazzo Foschi (ingresso dal Museo Ornitologico Foschi, Via Pedriali 12). Si tratta di un percorso di conoscenza e amicizia con il mondo dei pipistrelli, rapaci notturni & C., per presentarne alcuni tratti caratteristici ed esigenze di tutela, cui seguirà un laboratorio artistico, per coinvolgere i bambini nella raffigurazione delle creature della notte;

- la conferenza "La minima energia" di Nicola Contrisciani, ricercatore ENEA, alle 20.15, sempre presso la splendida corte di Palazzo Foschi, per proporre un approfondimento sull’uso consapevole dell’energia ed il passaggio alla nuova epoca solare, con una riflessione per non ricadere in scelte che possano ritorcersi contro i beni comuni. Scopo: costruire un nuovo mondo dove si utilizzi "la minima energia" per compiere ciascuna azione.

- la proiezione del documentario “Il suolo minacciato”, con la partecipazione del regista, Nicola dall’Olio, alle 22, sempre presso la corte di Palazzo Foschi. Rubriche televisive, documentari e festival cinematografici a tema stanno sempre più svelando all'opinione pubblica le cause del degrado ambientale. Si propone qui un focus sul problema delle cementificazioni e della perdita dei suoli naturali ed agricoli, in Italia ed Emilia Romagna, cercando le possibili soluzioni.

 

Il programma della Notte verde europea di Forlì è consultabile sul sito: http://www.notteverdeforli.it

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.