Schegge d’Africa colorano Forlì

Si inaugura la mostra che racconta la migrazione dell'uomo nel corso dei millenni

Schegge d’Africa colorano Forlì

Si terrà martedì 17 aprile alle ore 17 nel foyer del Teatro Diego Fabbri di Forlì l’inaugurazione della mostra fotografica curata da Pietro Taioli e Aldino Foschi “Grande Madre Africa”.

 

L’evento vede la collaborazione del Comune di Forlì, in particolare degli assessorati alla cultura, politiche europee, relazioni internazionale e al Welfare, politiche sociali di integrazione e consulta comunale dei cittadini stranieri.

Anche il Teatro Diego Fabbri e Centro studi omonimo insieme a “Città Aperta” si sono dai da fare per mettere in piedi questo evento.

 

La mostra fotografica diventa dunque occasione di un viaggio, per gli occhi e per la mente, attraverso culture e colori dell’umanità e della terra.

Visitare questa esposizione,  cui seguirà sabato 21 aprile uno splendido concerto con il percussionista Seydou Kienou, accompagnato dal gruppo  Farafina Gou Nou e del gruppo musicale Ascia,  proietta gli osservatori in una dimensione e una prospettiva nuova che trae le sue radici dal passato e dalla storia stessa dell’uomo. Si legge a tal proposito sulla presentazione della galleria fotografica:

 

“Un viaggio virtuale, attraverso immagini e suoni, nella culla dell’umanità, la terra dalla quale la razza umana è partita per la grande avventura che l’ha portata nei millenni ad espandersi in ogni luogo del pianeta. Alle origini della comunità globale che oggi conosciamo vi fu quel fenomeno migratorio che oggi, con motivazioni e caratteri diversi, si ripropone e al quale spesso si dà una risposta inadeguata, anziché riconoscerlo come fonte di conoscenza e di arricchimento culturale”.

 

All’inaugurazione di martedì interverranno Jean Pierre Salifou Gamene, Presidente della Consulta Comunale dei Cittadini Stranieri, Patrick Leech, Assessore alla Cultura, Davide Drei, Assessore al Welfare e Massimo Tesei di Forlì Città Aperta.

La mostrerà resterà visibile al pubblico in concomitanza con gli spettacoli e con gli altri eventi che avranno luogo nel teatro fino al 17 maggio prossimo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.