Marcegaglia, il PD invita a smorzare i toni e a guardare avanti

Di Maio: "salvaguardare le tutele previste dall’articolo 18, ma anche favorire una giusta flessibilità"

“Il ‘caso-Marcegaglia’ di cui si sta discutendo molto in queste settimane a Forlì, per quanto significativo e importante, rischia di racchiudere il confronto sul problema gigantesco del mercato del Lavoro ad un solo caso aziendale”: lo dice il segretario territoriale del Partito Democratico forlivese, Marco Di Maio, che sottolinea come nel quadro nazionale si stia lavorando con impegno per apportare modifiche alla riforma di cui il Governo di sta occupando “con l’impegno determinante del Partito Democratico nell’ottenere risultati apprezzabili e visibili”, aggiunge Di Maio.

L’obiettivo principale è salvaguardare le tutele previste dall’articolo 18, ma anche favorire una giusta flessibilità che assicuri ai giovani di non essere condannati da una “vita da precario”.

“Su questo solco si articola l’impegno del Comune di Forlì, della Provincia, di tutte le istituzioni locali e del Partito Democratico sul territorio provinciale. E’ bene ribadire come, nella sola provincia di Forlì-Cesena, sono oltre 30mila le persone iscritte alle liste di disoccupazione; parlando con le imprese di qualsiasi tipo e di qualsiasi settore, è palpabile la difficoltà a tenere in piedi le attività e a mantenere l’occupazione. Le difficoltà di accesso al credito aggiungono un carico aggiuntivo ad una situazione già molto pesante”, specifica il segretario territoriale

Secondo Di Maio l’intervento delle istituzioni non era volto a “sposare la causa dell’azienda”, o a dare riconoscimento ad un accordo separato, ma “a cercare di tenere insieme investimenti e prospettive di crescita dello stabilimento forlivese, con la possibilità di creare posti di lavoro con garanzie di stabilità e continuità”.

“Abbiamo chiesto – continua l’esponente del PD -  alla direzione dell’azienda di mantenere da subito gli impegni assunti e vigileremo affinché ciò avvenga nei tempi più brevi possibili, poiché riteniamo sarebbe una prima risposta importante. Contestualmente occorrerà ripristinare le condizioni per assicurare gli investimenti annunciati sullo stabilimento forlivese, altra condizione indispensabile per assicurare lavoro e crescita”.

Il PD dunque sostiene che al di là del caso-Marcegaglia, l’impegno che le istituzioni stanno portando avanti, con il Partito Democratico in testa, sarebbe quello di riprendere un’azione unitaria di tutto il territorio per fronteggiare le difficoltà, senza doversi impantanare sulle polemiche su un singolo caso aziendale “che per quanto importante e significativo, tale deve essere considerato”, commenta Di Maio.

“Non è facile – conclude il segretario -  serve l’impegno di tutti e serve la voglia di riformare e andare oltre un atteggiamento unicamente difensivo. Noi ci siamo e ci impegneremo, per quanto ci è possibile, affinché questo obiettivo sia quello sul quale si vorranno misurare tutte le forze economiche e sindacali del territorio. Anche per tradurre da parole a fatti le enunciazioni di principio tipiche dei convegni su cui spesso ci si trova tutti d’accordo ma che talvolta, però, stentano a decollare”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.