3 aprile 2012 - Forlì, Cesena, Cronaca, Cultura

Madama Butterfly, fa il pienone di studenti

Lo spettacolo promosso dalla Provincia ha raccolto un gran numero di ragazzi provenienti da tutto il territorio

Sono oltre 900 i ragazzi, 650 nella sola giornata del 2 aprile, provenienti dalle scuole primarie e superiori di 12 istituti di Forlì, Cesena e Ravenna, che hanno affollato il Pala Romiti e la sala Santa Caterina di Forlì per assistere, nei giorni scorsi, alle prove aperte dell'opera Madama Butterfly.

I ragazzi hanno potuto così vedere da vicino il lavoro dell’Orchestra dei Giovani Europei diretta dal maestro Paolo Olmi, direttore d’orchestra di fama internazionale.

Una classe del Liceo Musicale di Forlì , inoltre, avrà l'opportunità di accedere al backstage dello spettacolo del 5 aprile al teatro Diego Fabbri di Forlì. Gli studenti verranno, infatti, coinvolti nella preparazione del palco, potranno assistere da vicino alle prove e vedere il funzionamento dell'intera macchineria teatrale.

Si tratta di un'esperienza significativa, che si inserisce all'interno del progetto “ Scoprire l’Opera: Madama Butterfly per le scuole”, realizzato da Emilia Romagna Concerti e sostenuto, tra gli altri, dalla Regione Emilia Romagna, dalla Provincia di Forlì-Cesena e dai Comuni di Forlì e Cesena , con l'intento di avvicinare i ragazzi a un genere musicale di grande pregio e complessità, come l'opera, attraverso percorsi didattici, che prevedono una parte teorica guidata, il contatto diretto con gli artisti, la partecipazione alle prove. Il progetto coinvolge centinaia di studenti, dalle scuole primarie alle scuole superiori - e delle diverse Scuole di Musica - della provincia di Forlì-Cesena e delle province limitrofe.

Le prossime date dello spettacolo, diretto dal Maestro Paolo Olmi, e aperto al pubblico saranno: martedì 3 e mercoledì 4 aprile, alle 21, al teatro Alessandro Bonci di Cesena e giovedì 5 aprile, alle ore 21 , al Teatro Diego Fabbri di Forlì.

Si ricordano i prezzi dei biglietti, particolarmente bassi e popolari, in linea con la filosofia di quest’evento, vale a dire il maggior coinvolgimento possibile di studenti, giovani e famiglie.

Questi i costi:

Biglietto normale: 10 euro

Biglietto per studenti: 2 euro

Biglietto per adulti accompagnatori di studenti (compresi i genitori): 5 euro

 

I posti sono numerati per cui si consiglia l’acquisto in prevendita. Per il teatro Bonci, il numero della biglietteria è: 0547 355959.

A Forlì, invece, la biglietteria si svolge in Corso Diaz 47 ma e' possibile prenotare anche al numero 377 1079089 o all’indirizzo mail progetti@romagnamusica.it (inserendo nome, cognome e numero telefonico). L'ultimo giorno utile per la prevendita, effettuata presso la biglietteria del Teatro Diego Fabbri (ingresso principale del teatro in corso Diaz, 47), sarà giovedì 5 aprile dalle 18.30 fino all’inizio della rappresentazione.

Sul sito www.romagnamusica.it è anche possibile scaricare il libretto con il testo dell'opera, immagini e altre informazioni.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.