22 marzo 2012 - Forlì, Cesena, Eventi, Spettacoli

"Libera la musica": cinque finalisti in sfida con Federico Poggipollini

Anche il chitarrista di Ligabue in finale nel concorso promosso dalla Regione Emilia Romagna

Sono già tre su sette i premi assegnati dalla giuria di qualità del Concorso la Musica libera .Libera la musica, che si è riunita il 15 marzo scorso scegliendo i 15 finalisti del Concorso, compresi i tre premiati. 

Si tratta di: Soul Stirring Sound  di Modena che vincono il premio della sezione Soul and R&B, Alvaro Scaramelli  di Santiago del Cile, che vince il Premio Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel Mondo e di Macòla di Forlì-Cesena che vince il Premio Aie Emilia-Romagna.

 

I restanti premi (primo e secondo Premio Sezione Musica Libera, Premio MEI e Premio Radio Bruno Estate) verranno assegnati a seguito delle audizioni che si terranno il 28 aprile a Modena nello spazio La Tenda.

Tra i finalisti alcuni sono già noti in ambito musicale come Federico Poggipollini di Bologna, chitarrista di Ligabue.

Il concorso alla sua 4° edizione ha raggiunto un alto numero di iscritti : 367 (174 in più rispetto allo scorso anno).
"Un risultato positivo - ha commentato l'assessore regionale alla cultura Massimo Mezzetti - se si pensa alla quantità di contest che in questo momento si affacciano nel panorama musicale regionale e nazionale e che conferma la fiducia dei partecipanti nei partner del concorso. Inoltre, visto che si tratta solo di brani originali, è un segnale positivo anche a favore della creatività giovanile in ambito musicale". "In un momento in cui la cultura soffre di tagli enormi e gli spazi per i giovani sembrano ridursi, con questa iniziativa si offre invece l'opportunità ai giovani musicisti di esibirsi in 7 palchi, anche di prestigiosi festival della regione". 
Dei partecipanti 350 hanno concorso per la sezione Musica libera, 17 per la sezione Soul e Rhythm&Blues. 8 sono stati gli iscritti in entrambe le sezioni che provengono dalle comunità di emiliano-romagnoli all'estero a cui è stata estesa per la prima volta la possibilità di partecipare. Positivi anche i risultati delle votazioni on line: sono 3312 i voti ricevuti (ben 2230 in più rispetto alla scorsa edizione). Il più votato dal pubblico della rete è stato il cileno Alvaro Scaramelli, già vincitore del Festival della Canzone di Viña del Mar in Cile. I voti del pubblico sono stati presi in considerazione dalla giuria, incidendo per 3/10 sul risultato finale.
I generi musicali più rappresentati sono Rock, Pop, Blues, Folk, Jazz, World Music. I brani cantati in lingua straniera sono 135 (poco più di un terzo) di cui la maggioranza (125 ) in inglese, 8 in lingua spagnola, 1 in francese, e 1 in russo. Buona anche la presenza femminile (91), con 46 soliste,38 voci di band,4 compositrici e 3 in duo. 

 

I 15 finalisti provengono da Bologna (5), da Forlì-Cesena (5), da Parma (3), da Modena (1) e da Santiago del Cile (1)e sono:

 

Alvaro Scaramelli - Santiago del Cile
Soul Stirring Sound- Modena
Macòla - Forlì-Cesena
Federico Poggipollini - Bologna
Stikkereballa - Bologna
Enrico Farnedi - Cesena
Francesco Camattini - Parma
Altre di B - Bologna
Andrea Cola - Cesena
Max Bertoli - Parma
MDG (Musicanti di Grema) - Parma
Il REbuzzi - Bologna
Nicoletta Grazzani - Forlì-Cesena
FREI - Forlì-Cesena
Be Hop Click - Bologna

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.