Catastrofe neve: in Emilia Romagna danni per 396 milioni di euro

I dati inviati al Dipartimento di Protezione Civile per l'attivazione del Fondo di Solidarietà dell'Unione Europea

I danni causati in Emilia-Romagna dalle eccezionali nevicate, dalle forti gelate e dalle mareggiate nel periodo dall’1 al 18 febbraio ammontano complessivamente a oltre 396 milioni di  euro, a cui si devono aggiungere 75 milioni di euro di spese straordinarie sostenute dagli enti locali per fronteggiare l’emergenza. E’ quanto è emerso dalla ricognizione alle infrastrutture, alle strutture pubbliche, alle attività produttive e agli edifici privati coordinata dalla Regione.

L’analisi delle ripercussioni sulle condizioni di vita e sulla stabilità economica dell’area colpita, sono state valutate esaminando la tipologia dei danni relativi all’agricoltura e alle attività produttive, e quelli relativi alle infrastrutture a al patrimonio pubblico.
I dati sono stati inviati al Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, chiedendo l’attivazione del Fondo di Solidarietà dell’Unione europea

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.