16 marzo 2012 - Forlì, Cronaca, Sanità, Società

Ausl Forlì: "Cambia tutto e non cambia niente"

Giulietta Capocasa nuova direttrice dell'azienda sanitaria locale

Cambia tutto e non cambia niente, ma forse è meglio dire “squadra che vince non si cambia”.

Con la partenza oramai ufficiale della direttrice dell’Ausl forlivese Licia Petropulacos è arrivata l’altra ufficialità, ossia la nomina del successore al ruolo di “vertice” della sanità di Forlì. Come i rumors dei giorni scorsi avevano già annunciato, il ruolo di nuovo direttore è stato affidato a Giulietta Capocasa, che fino ad oggi ha ricoperto l’incarico di Direttore Amministrativo dell’azienda sanitaria.

Come detto cambia tutto e non cambia nulla, dato che la scelta, vista la poltrona vacante, sarà occupata da una delle collaboratrici più strette di Petropulacos in perfetta continuità con scelte e impegni già formalizzati in via definitiva con l’approvazione del PAL e del piano di rientro per chiudere la falla da 60 milioni di euro.

La notizia dunque trova ufficialità ma l’investitura all’incarico arriverà solo lunedì quando dalla Regione giungerà il “nulla osta” e sempre lunedì sarà designato anche il nuovo direttore amministrativo che succederà alla carica di Capocasa.

 

“La conferenza socio sanitaria ha espresso un parere preventivo in attesa del responso della regione.  Emilia Romagna. Licia  Petropulacos andrà a ricoprire il ruolo di nuovo direttore generale del Policlinico di Modena dopo aver messo in piedi a Forlì un piano di rientro gestito in maniera impeccabile” ha commentato il Sindaco di Forlì, Roberto Balzani, che ha sottolineato come i conti dell’azienda sanitaria siano a posto e che  futuro del sistema non sia a rischio vista l’approvazione del Piano Attuativo Locale. “Abbiamo mantenuto un alto profilo tecnico estraneo alle gestioni politiche, ha proseguito Balzani sottolineando che la designazione di Giulietta Capocasa al ruolo direzionale abbia ottenuto pieno appoggio da tutta la conferenza socio sanitaria forlivese. (tutti e 15 i Comuni del comprensorio erano rappresentati al tavolo della conferenza, in giornata odierna ndr.)

 

“Con la scelta di Giulietta Capocasa diamo un forte segno di continuità e lo staff rimarrà quello attuale. permettendo alla struttura di continuare un percorso iniziato in acque tempestose”ha poi aggiunto il primo cittadino di Forlì.

Sui futuri impegni, anche questo come già detto, l’Ausl procederà sulla linea già tracciata in questi anni, lavorando sul rientro del disavanzo e la riorganizzazione del sistema

L’uscente direttrice ha sottolineato la difficoltà, ma anche la gioia di lasciare Forlì: “E’ stata una settimana difficile. Non so qual'e il sentire di questo momento – ha confermato la Petropulacos – da un lato è un ritorno a casa, dall’altro è abbandonare un ambiente stimolante e altamente professionale”.

Sull’ipotesi di cambiare qualcosa nel Piano Attuativo è perentorio l’intervento del Sindaco: “Questo è il parere di una persona di questo Comune che vota e conta come una persona, né più né meno”. A dar manforte al primo cittadino di Forlì anche quello della collega di Rocca San Casciano Rosaria Tassinari che ha aggiunto: “ Non si può incidere su un percorso virtuoso che é stato messo in atto”.

 

Biografia:

 

La Dott.ssa Giulietta Capocasa è stata direttrice amministrativa dell'Ausl di Forlì dal 25 novembre 2009.  Avvocato, si è laureata in Giurisprudenza all’Università di Macerata, specializzandosi in Previdenza Assistenza e Sicurezza Sociali presso la Scuola di specializzazione della medesima Università; ha poi conseguito diversi master, fra cui un corso di Perfezionamento universitario in Programmazione, Organizzazione e Gestione delle Aziende Sanitarie, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e un Corso di formazione manageriale per le Aziende Sanitarie.

La dott.ssa Capocasa proviene dall’esperienza all’Ausl di Chieti, dove ha ricoperto per quattro anni lo stesso incarico, dimezzando il disavanzo economico e centrando gli obiettivi di budget e risanamento assegnati dalle istituzioni sanitarie abruzzesi e dal Ministero. In precedenza, aveva diretto il Servizio Provveditorato Economato dell’Asur zona territoriale 12 di San Benedetto del Tronto e zona territoriale 13 di Ascoli Piceno. (fonte Ausl Forlì)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.