9 marzo 2012 - Forlì, Cronaca, Società

Anche Predappio vara il taglio delle rette scolastiche dopo l'emergenza neve

Il provvedimento viene incontro alle richieste delle famiglie

Le pesanti nevicate del mese di febbraio hanno impedito il regolare svolgimento delle normali attività scolastiche. Le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado del territorio comunale predappiese, infatti, sono rimaste chiuse nel periodo compreso tra l'1 e il 13 febbraio 2012. In considerazione di ciò, da parte di varie famiglie sono pervenute richieste all'Amministrazione di poter ridurre le tariffe dei vari servizi comunali per il mese appena trascorso.

A queste richieste il Comune di Predappio ha deciso di dare ascolto, varando un provvedimento urgente che fissa la riduzione delle rette in proporzione al servizio effettivamente erogato.

Per quanto riguarda i servizi forniti dal Comune (trasporto scolastico, pre-scuola, mensa nelle scuole dell’infanzia e primarie e progetto scuola Santa Rosa) è stata effettuata una riduzione tariffaria in rapporto ai giorni di mancato servizio, sulle rette fisse pari al 43%. Per il servizio di mensa la riduzione non è stata effettuata sul costo dei pasti, in quanto le famiglie pagano solo quelli effettivamente consumati. L’Amministrazione ha siglato inoltre un accordo con la cooperativa Acquarello di Forlì che gestisce il nido comunale per ridurre, in proporzione al periodo, anche le rette mensili di frequenza al nido. L’applicazione delle tariffe ridotte comporterà, per il mese di febbraio, un minore introito per le casse comunali stimato in 5.702,14 euro, distribuiti in vari capitoli di entrata del bilancio 2012.

Il provvedimento, approvato dalla Giunta comunale il 7 marzo con relativa copertura finanziaria, verrà comunicato alle famiglie degli utenti assieme all’invio dei MAV per il pagamento dei servizi scolastici del bimestre gennaio-febbraio 2012.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.