Forlì "Verde come l'Europa"

Si apre la caccia alla creatività e "progetti green" per animare la notte del centro storico forlivese

Si svelano i dettagli della “Notte Verde Europea” che si terrà a Forli il 5/6 maggio prossimo, un evento “dal tramonto all’alba” che si pone il duplice obiettivo di sensibilizzare i cittadini sui temi delle energie alternative, del risparmio delle risorse ma soprattutto di farne diretta esperienza in una moltitudine ricchissima di iniziative e campi: workshop, convegni e conferenze, laboratori, mostre.

Questi sono solo alcuni esempi di come dalle ore 16.00 di sabato 5 maggio sino alle 8.00 del mattino di domenica si potrà vivere a “zero emissione” il centro storico.

E’ qui che i creativi dei quattro angoli di Romagna sono chiamati ad intervenire per raccontare come “vivere green”. Anche le imprese avranno un ruolo primario, come le associazioni che animeranno la notte senza luci, ma pieno di stelle,  del centro forlivese.

“Il 2012 è l'anno europeo delle energie sostenibili – spiega Alberto Bellini assessore all’ambiente del Comune di Forlì - La politica programmatica della nostra città è pervasiva e inclusiva. Nelle due giornate trasformeremo la città in un area verde a impatto zero. I punti chiave di questo evento sono la  partecipazione e divulgazione”. Scienza ma anche cultura e spettacolo renderanno la “Notte Verde” una evento in cui imparare, scoprire e sperimentare.

Per questo motivo il pool composto da  Romagna Creative District, Rinnova, L’Arte di Innovare e Ga/Er, insieme a Comune di Forlì, Camera di Commercio di Forlì Cesena e Fondazione Cassa dei Risparmi dell’Emilia Romagna, hanno messo a punto due distinti bandi rivolti alle imprese, alle associazioni di categoria e culturali, ai rappresentanti del sistema scolastico- universitario, per il finanziamento di progetti e proposte di infrormazione e animazione sui temi dell’energia e dell’ambiente.

“Viviamo momenti difficili – precisa Alberto Bellini -  ma questo evento è importante perché presenta il modello politico che caratterizzerà la città nei prossimi 10 anni”.

Gli eventi, ad impatto zero, “ovvero zero emissioni, zero rifiuti, si svolgeranno nel centro storico di cui sarà appositamente pedonalizzata un’ampia area” si legge nella presentazione del progetto. Da Corso della Repubblica a via delle Torri e da Corso Garibaldi sino a piazza del Duomo, il traffico e l’accesso ai mezzi sarà interdetto per permettere di svolgere l’evento, che tra l’altro sarà allietato anche da degustazioni di prodotti tipici e biologici, anche questi a Km0 e dall’esibizione spettacolo di mezzanotte ad opera del Maestro Marco Sabiu

 

La vera notizia, dunque, in attesa di un programma definitivo, è l’apertura dei bandi ad associazioni ed imprese. Per presentare un progetto o consultare comunque il bando per l’accesso ai finanziamenti è sufficiente visitare il sito internet di Rinnova: www.romagnainnovazione.com

 

Già in queste ore, Unindustria ha comunicato di aver aderito alla “Notte Verde Europea” presentando iniziative proprie mettendo a disposizione delle associazioni finanziamenti per concretizzare le “idee sostenibili”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.