E' sciopero nazionale della Fiom e da Forlì ci si prepara alla mobilitazione

“E’ lo sciopero di tutti perché il 9 marzo a Roma riaccendiamo la speranza”, questo è il messaggio di sintesi della CGIL che aderisce, e invita associati e cittadini a partecipare, allo sciopero generale dei metalmeccanici indetto venerdì 9 marzo a Roma.

Da Forlì saranno allestiti i pullman che partiranno alla volta della Capitale. Levataccia, la partenza è prevista per le ore 2.00 da Piazzale della Vittoria e 2.30 dal Palacredito.

A proclamare lo sciopero generale di otto ore con manifestazione nazionale a Roma è Stata la Fiom che con questo evento vuole riportare all’attenzione del governo la questione del contratto nazionale senza deroghe. “E’ uno sciopero che riguarda tutti i lavoratori alle prese con la crisi– si legge nel comunicato diffuso dalla Fiom – gli ammortizzatori sociali hanno permesso di evitare licenziamenti anche in situazioni complicate. La cassa va estesa a tutti facendola pagare anche a quelle imprese che non versano nulla”.

Si sciopera inoltre per l’articolo 18, perché non venga cancellato né modificato. La Fiom, ma anche la CGIL in toto, sostiene che in Italia ci sia bisogno di più democrazia, “anche per uscire dalla crisi in un modo diverso”, discutendo le politiche industriali in maniera diffusa e aperta, creando anche piani straordinari di investimenti pubblici e privati per attuare una ridistribuzione del lavoro.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.