23 febbraio 2012 - Forlì, Cesena, Cronaca, Economia & Lavoro

Dalla Regione risorse per elminare l'amianto e incentivare il fotovoltaico

La Regione mette a disposizione 13 milioni di euro per coniugare il risanamento ambientale dei luoghi di lavoro con lo sviluppo delle energie rinnovabili. I finanziamenti sono stati stanziati per sostenere la rimozione dell’amianto, la coibentazione e l’installazione di pannelli fotovoltaici nelle aziende.

Visto il grande numero di domande pervenute l’amministrazione regionale ha integrato il contributo di 9 milioni di euro con altri 4 per riuscire a sostenere più efficacemente le 214 imprese ammesse al bando. L’intervento prevede il coinvestimento da parte delle aziende che hanno richiesto un contributo e si calcola che il volume complessivo di risorse messo in campo si aggira intorno agli 87 milioni di euro. In campo ambientale in regione verranno liberate dall’amianto coperture pari a quasi 209 mila metri quadrati di tetti e di installare oltre 23 mila KW di energia “pulita”, con un risparmio di emissioni climalteranti pari a oltre 6 mila TEP (tonnellate equivalenti di petrolio) su un totale di oltre 44 mila consumate prima di realizzare l’intervento. 
Il bando finanziato dalla Regione, dunque prevede interventi volti alla bonifica delle aziende con la rimozione dell’amianto. In questo senso il contributo complessivo regionale messo a budget sfiora i 3 milioni di euro. Per l’installazione del fotovoltaico le risorse regionali sono pari a circa 6 milioni 500 mila euro. Gli impianti fotovoltaici attualmente installati in regione sono oltre 31 mila, e producono una potenza di 1 milione 268 mila KW fotovoltaici. E’ dunque già stato superato l’obiettivo, fissato al 2013 dal Piano energetico regionale, che mirava alla produzione di  850 mila KW, con un corrispettivo di 88 mila tonnellate equivalenti di petrolio.

Considerando le varie fonti rinnovabili (fotovoltaico, solare termico, eolico, biomasse, geotermia, idroelettrico, ecc.) la produzione complessiva di energia pulita in Emilia-Romagna si aggira attualmente sui 2 milioni di KW. 

Tornando al Bando nella provincia di Forlì cesena sono 18 gli interventi che sono stati approvati ed ammessi a finanziamento da parte della Regione. Per sostenere la rimozione di lastre di amianto l’Ente emiliano romagnolo metterà a disposizione 169 mila 600 euro sui 456 mila e 300 complessivi, mentre per l’installazione degli impianti fotovoltaici, il contributo regionale sarà di 527 mila 530 euro sui quasi 4 milioni di euro complessivi necessari.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.