22 febbraio 2012 - Forlì, Cronaca, Politica

Marcegaglia, interviene Bartolini (PdL): "la Fiom allontana investimenti e occupazione"

“Già il nostro territorio soffre di un gap infrastrutturale che lo penalizza, ad esempio, rispetto all'Emilia. Se ci si mette pure un sindacato ideologico e barricadero come la Fiom Cgil, che vuole criminalizzare a tutti i costi le imprese pronte ad investire e creare occasioni nuove di lavoro, anche per i giovani, chissà chi verrà più a insediarsi a Forlì e dintorni”. Luca Bartolini, consigliere regionale del Pdl, interviene sulla delicata vertenza della Marcegaglia. “Il mercato del lavoro si evolve. Il sindacato, se vuole stare al passo coi tempi, deve imparare a impostare le trattative in modo diverso, non può gridare allo scandalo per l'introduzione di un salario di ingresso, soprattutto se è vincolato ad un piano industriale ambizioso con ricadute positive per il territorio”, prosegue Bartolini. “E soprattutto se non viola nessun diritto. La Fiom, con i suoi slogan del passato, magari riesce a illudere qualche lavoratore, ma spaccando il sindacato sa bene di non perseguire gli interessi veri degli operai, anzi mette proprio a rischio il futuro dei lavoratori della Marcegaglia: non è il momento di innescare una guerra tra le parti sociali. La trattativa, come hanno sottolineato giustamente Uil e Cisl, deve ripartire senza posizioni strumentali e ideologiche, ma con proposte chiare e condivise da presentare all'azienda”, rimarca il consigliere regionale del Pdl. “Forse in questo modo il sindacato potrà avere voce in capitolo anche nel concertare il piano industriale assieme alla Marcegaglia. Se invece la Fiom Cgil, che ha una posizione diversa da stabilimento a stabilimento, continuerà con la sua irresponsabile strategia, il rischio è che le occasioni di sviluppo e occupazione fuggano via. E – conclude Bartolini – a mio modo di vedere non ce lo possiamo permettere”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.