9 febbraio 2012 - Forlì, Cronaca

CTE, trovato l'accordo per salvare azienda e dipendenti

Fim, Fiom eUilm di Forlì e la RSU dello stabilimento CTE di Bertinoro annunciano che nel tardo pomeriggio di ieri, è stata raggiunta una ipotesi di accordo in materia di gestione degli ammortizzatori sociali per la crisi che si è determinata in tutto il Gruppo CTE e che investe lo stabilimento di Bertinoro.
Si prevede in tal senso l’attivazione di una cassa integrazione straordinaria per 24 mesi e l’utilizzo di una mobilità (licenziamenti) esclusivamente su base volontaria e con incentivi all’esodo.
E’ stato inoltre introdotto un meccanismo di tutela del reddito dei lavoratori, con la garanzia per tutti di una retribuzione mensile lorda non inferiore a 1250 euro, e quindi con un contributo economico aggiuntivo a carico dell’azienda per i lavoratori coinvolti in periodi pesanti di cassa integrazione.
A sancire il raggiungimento dell’accordo, lo scrutinio segreto che si è tenuto questa mattina e che si è svolto al termine dell’assemblea di questa mattina. Circa il 90% dei votanti si è espresso favorevolmente al progetto.
Fim Fiom Uilm e la stessa RSU giudicano positivamente l’accordo sul piano sindacale e ritengono che sarà necessario, comunque, vigilare nel corso degli anni di applicazione dell’accordo e di utilizzo della cassa integrazione, affinché l’azienda si impegni in modo concreto alla valorizzazione del sito di Bertinoro.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.