1 febbraio 2012 - Forlì, Cronaca, Politica, Società

Neve: Gagliardi (PdL), "il Comune non è stato in grado di gestire gli interventi"

“Nonostante gli allarmi e le allerte che facevano prevedere nevicate intensissime per svariati giorni, ancora una volta l'amministrazione comunale si è mostrata incapace di afffrontare l'emergenza”. La critica viene da Stefano Gagliardi, capogruppo provinciale del PdL, che con estrema amarezza commenta l’operato dell’amministrazione comunale nella gestione dell’emergenza neve
“E' inconcepibile che le scuole siano rimaste aperte, costringendo i genitori ad affrontare le intemperie per portare i figli a scuola. E' ridicolo che il Comune utilizzi gli sms non per informare i cittadini sui disagi e sui pericoli determinati dalla nevicata, ma per comunicare che lo spettacolo previsto alla fabbrica delle candele è stato rinviato causa maltempo”, prosegue Gagliardi, che tende però a precisare come la sue accuse siano rivolte agli organizzatori, non dagli operatori, attivi incessantemente già dal tardo pomeriggio di ieri.
“Non voglio mettere in dubbio l'impegno di chi si sta operando in queste ore per pulire le strade. Evidentemente la cattiva organizzazione sta a monte, se è vero che ancora alle ore 12.30, ad esempio, nessun automezzo è stato intravisto nelle strade intere del quartiere di Caossi”.
“Non commento poi al fatto, se fosse vero, che il Sindaco abbia annunciato dal suoprofilo di facebook alle ore 7 che le scuole restavano aperte. Che sia diventato quello l'organo istituzionale del Comune, e soprattutto per comunicare che le scuole restavano aperte? Mala tempora currunt”, conclude il capogruppo piediellino

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.