31 gennaio 2012 - Forlì, Cronaca, Arte, Società

Bando della Fondazione per realizzare "eventi collaterali" a Wildt

 

Come annunciato nel “Progetto Novecento. Percorsi – eventi – interpretazioni” alla mostra dedicata ad Adolfo Wildt (inaugurata venerdì scorso presso i Musei San Domenico) la Fondazione ha deciso di associare un “Bando per la realizzazione di eventi culturali collaterali”, così da non limitarsi a valorizzare solamente l’evento espositivo, ma l’intero patrimonio culturale della comunità attraverso il coinvolgimento della creatività e delle doti dell’associazionismo locale.
Il bando invita, infatti, le realtà culturali non a scopo di lucro, a presentare dei progetti originali quali:

  • Creazioni e rappresentazioni artistiche;
  • Iniziative in ambito teatrale, musicale e coreutico;
  • Eventi espositivi, installazioni e proiezioni;
  • Convegni, visite guidate, eventi di valorizzazione del patrimonio storicoartistico;

volti ad approfondire il periodo storico e i diversi fenomeni culturali con cui Wildt ebbe modo di confrontarsi.

Il bando ha una dotazione pari a 50.000 euro, da ripartire tra i progetti selezionati, con una copertura delle spese che non potrà superare il 70% del costo complessivo dei singoli progetti e che non potrà, comunque, superare l’importo di 10.000 euro.
I progetti devono essere presentati esclusivamente sull’apposito modulo disponibile sul sito della Fondazione e dovranno pervenire alla stessa– unitamente alla documentazione richiesta nel presente bando – entro il 20 febbraio 2012.
Copia integrale del bando e l’apposita modulistica sono disponibili sul sito della  Fondazione -  all’indirizzo specifico
www.fondazionecariforli.it/home.asp?idpage=204

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.