26 gennaio 2012 - Forlì, Cronaca, Sanità, Società

Firodepuratore di Portico, Hera annuncia l’attivazione in 90 giorni

In merito al mancato funzionamento dell’impianto di fitodepurazione di Portico di Romagna, Hera precisa che si è concluso in questi giorni l’iter tecnico necessario per predisporre la domanda alla Provincia di autorizzazione allo scarico, indispensabile per poter avviare l’impianto.
 
Tenuto conto dei tempi necessari al rilascio di tale autorizzazione (massimo 90 giorni), Hera ritiene di poter procedere all’attivazione dell’impianto entro al massimo 3 mesi.
 
Hera, contrariamente a quanto riportato negli articoli apparsi sulla stampa locale, desidera infine precisare che è la prima interessata a che l’impianto entri in funzione il prima possibile e non trae alcun vantaggio dal suo mancato funzionamento.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.