20 gennaio 2012 - Forlì, Cronaca, Sanità, Società

IRST, con il riconoscimento arriva anche il plauso di Balzani

Riceviamo e pubblichiamo l'intervento di Roberto Balzani sull'importante riconoscimento che l'Istituto Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori, ha ottenuto direttamente da Ministero.

 

“Con il formale riconoscimento ministeriale, si completa l’atteso passaggio da IRST a IRCCS per la struttura ospedaliera di Meldola. Si tratta di un grande successo per i professionisti che vi lavorano, in primis il dottor Dino Amadori, e per gli amministratori e i dirigenti, dall’on. Roberto Pinza al dr Mario Tubertini: senza dimenticare i tecnici e il personale che quotidianamente presta la propria opera con dedizione e serietà. A tutti riteniamo debba andare il plauso e la riconoscenza della comunità forlivese. Ora, con la sua rinnovata identità, l’IRCCS di Meldola ha davvero la possibilità di giocare un ruolo rilevante in area vasta e ben oltre l’area vasta, sviluppando appieno le potenzialità di cui dispone. L’Amministrazione comunale di Forlì, unendosi a quella del Municipio di Meldola nella soddisfazione, è certa che tale nuovo, importante elemento della sanità pubblica regionale contribuirà a rafforzare questa nostra specifica vocazione territoriale, che è vanto e orgoglio di tutti i cittadini”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.