10 gennaio 2012 - Forlì, Agenda, Cultura

La chitarra originale di Mazzini in concerto al Teatro “Verdi”

Per festeggiare la Giornata Nazionale della Bandiera la sezione dell’Associazione Mazziniana Italiana di Forlimpopoli ha promosso una settimana di eventi, denominata Settimana della Bandiera Tricolore, che si è aperta sabato scorso con la vernice della mostra “Romagnoli nel mondo, storie di emigrazione” (ospite fino a domenica 15 gennaio della sala mostre comunale) e che culminerà venerdì sera alle 20.45 in un concerto del tutto eccezionale presso il teatro “Giuseppe Verdi”.

Protagonista della serata sarà infatti una delle chitarre originali di Giuseppe Mazzini, quella in particolare che il fondatore della Giovine Italia portò con sé in esilio a Londra e che fu quindi donata nel 1933 dalla figlia di William Shaen (amico e biografo di Mazzini) al Museo del Risorgimento di Genova, dov’è tuttora conservata.
Buon chitarrista lui stesso, Mazzini riconosceva alla musica un ruolo fondamentale nella formazione dei giovani, tanto da prevederne l’insegnamento anche nella scuola che aprì a Londra per i figli degli emigranti italiani.

Alla cultura musicale di Mazzini, che nel 1836 diede anche alle stampe un saggio sulla “Filosofia della musica”, l’Istituto Musicale “Angelo Masini” di Forlì renderà un duplice omaggio attraverso l’Orchestra Giovanile di Chitarre (formata da 13 allievi: Chiara Bassi, Federico Battisti, Giacomo Calbi, Martina Capezzuto, Giacomo Casadei, Francesca Cimatti, Stefano Donati, Lucrezia Leonardi, Mattia Masini, Filippo Melini, Benedetta Nanni, Francesco Ricci e Mattia Siboni) che interpreterà tre brani di Diego Ortiz, Antonio Vivaldi e Johann Pachelbel sotto la direzione del prof. Pierluigi Colonna, ed attraveerso i suoi due docenti di chitarra, il prof. Colonna stesso ed il prof. Paolo Benedetti,  che eseguiranno a loro volta tre brani di Mauro Giuliani (Rossiniana n. 5 op. 123), Jose Vinas (Fantasia Original) e Niccolò Paganini (Grande sonata in La Maggiore) con la chitarra originale di Giuseppe Mazzini, realizzata da Gennaro Fabricatore a Napoli nel 1821.

La serata – ad ingresso libero - sarà introdotta dalla dott.ssa Raffaella Ponte, direttrice del Museo del Risorgimento di Genova.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.