22 dicembre 2011 - Forlì, Cesena, Agenda, Cultura

"Dal vaso di Pandora ai racconti di Alda Merini", a Forlimpopoli mostra fotografica di Filippo Venturi

Da giovedì 8 dicembre 2011, presso la Locanda alla Mano di Forlimpopoli in Via della Repubblica 16 (www.locandaallamano.it), sono esposte 2 serie del fotografo cesenate Filippo Venturi (www.filippoventuri.it); protagonista di entrambe le serie è la modella forlivese Rita Ricci. Le due serie fotografiche rimarranno esposte fino al 31 gennaio 2012.

L'occhio del fotografo e l'armonia espressa dal corpo e dalle pose della modella consentono di esprimere i 2 temi portanti: ira e fragilità, tenendosi ben lontani dalla banalizzazione della bellezza femminile o dalla eccessiva esplicità di un nudo femminile, ottenendo così un effetto complessivo adatto all'eleganza della location che ospita le stampe fotografiche.

Elpis è ispirata alla leggenda del Vaso di Pandora
Elpis (la personificazione della Speranza) era uno dei doni contenuti nel vaso di Pandora e l’unico a restarci dentro, quando Pandora riuscì a richiudere il vaso.
[...] Lo accolse e possedeva il male, pria di riconoscerlo. Prima infatti le stirpi degli uomini abitavano la terra del tutto al riparo dal dolore, lontano dalla dura fatica, lontano dalle crudeli malattie che recano all’uomo la morte (rapidamente nel dolore gli uomini avvizziscono). Ma la donna di sua mano sollevò il grande coperchio dell’orcio e tutto disperse, procurando agli uomini sciagure luttuose. Sola lì rimase Speranza nella casa infrangibile, dentro, al di sotto del bordo dell’orcio, né se ne volò fuori; ché Pandora prima ricoprì la giara, per volere dell’egioco Zeus, adunatore dei nembi. E altri mali, infiniti, vanno errando fra gli uomini. [...]” - Esiodo, “Le opere e i giorni”

... e non avevamo le sigarette è ispirata al racconto Sigarette di Alda Merini
Quando tutto è compiuto, quando l’una del pomeriggio mi trova ancora a dormire, quando arriva il fattorino della banca, quando ho litigato con tutti quelli che potevo con un pretesto qualsiasi, quando finalmente sono in pace con me stessa e la casa fa paura, mi accorgo che alla mia beatitudine manca qualcosa: non ho le sigarette. [...]” - Alda Merini, “Piccoli sogni d’amore”
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.