16 dicembre 2011 - Forlì, Cronaca, Società

Il gruppo “Misericordie” di Forlì, è in cerca di nuovi volontari

La Confraternita, lancia, come già è stato fatto lo scorso anno e riscuotendo ampi consensi, un corso per “Volontari del Soccorso”.

Le attività prenderanno avvio il 12 gennaio prossimo e mirano a formare nuovi volontari in grado di fornire un corretto supporto al personale del 118 e del pronto soccorso.

 

Il corso, a partecipazione completamente gratuita, è strutturato in 16 lezioni che si terranno alla sala polivalente della Fondazione Opera Don Pippo in via Cerchia a Forlì.

Il valore dell’iniziativa è sottolineata dal patrocinio ottenuto dalla USL di Forlì, dall’Assessorato alle Politiche di Welfare del Comune di Forlì e della Provincia di Forlì Cesena.

 

Le 16 lezioni previste avranno luogo, a partire come detto il prossimo 12 gennaio, il martedì e il giovedì alle ore 20.30 e saranno tenute da infermieri , medici e istruttori del 118.

Oltre ad una introduzione sull’anatomia e la fisiologia del corpo umano, verranno trattate alcune patologie mediche – neurologiche, si affronteranno i temi dell’ipotermia e dell’avvelenamento e si valuteranno i metodi di intervento post traumatici, si effettueranno prove pratiche approfondendo anche il funzionamento del BLS, il Basic Life Support (supporto di base alle funzioni vitali), la nota tecnica di primo soccorso che può - in alcune circostanze - essere determinante per salvare la vita di un infortunato.

 

Al termine del corso si terranno esami valutativi. L’unico requisito necessario per prendere parte alle lezioni è essere maggiorenni. Le iscrizioni sono già aperte e le domande verranno accolte fino al raggiungimento dei posti disponibili. Il materiale informativo e la domanda di partecipazione sono scaricabili sul sito www.misericordiaforli.it

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.