13 dicembre 2011 - Forlì, Cronaca

Pronto entro giugno 2012 il nuovo impianto di depurazione forlivese

Proseguono i lavori di ampliamento del depuratore di Forlì. Le opere di adeguamento sono state affidate ad imprese locali e prevedono un intervento importante per migliorare la sicurezza dell’impianto, la qualità e disinfezione dell’acqua e l’abbattimento di odori e rumori.

 

Il costo dell’operazione si aggira intorno ai 720 mila euro. In particolare si andrà ad operare sulla realizzazione del sesto sedimentatore, una vasca del diametro di 40 metri la cui funzione è quella di lasciare “cadere” i fanghi residui delle acque già sottoposte al processo di depurazione. I fanghi sedimentati vengono poi raccolti e rimessi in ricrolo dal un aspiratore, mentre le acque ormai depurate passano alla disinfezione e allo scarico.

 

I lavori, in linea con le normative di screening previste dalla Provincia di Forlì Cesena, saranno terminati entro i primi sei mesi del 2012. Per il progetto complessivo di ampliamento del depuratore sono stati investiti quasi 9 milioni di euro.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.