15 novembre 2011 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi, Società

FMF, GenerAzione Inteculturale, L'italia sono anch'io.. Questa la "Melting pot" di Forlì

L’evento, già di per sé di forte richiamo, ed è avvalorato ulteriormente dalla presenza di “GenerAzione Intercultura: un anno di dialoghi”, progetto finanziato dal Dipartimento per la Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e con il patrocinio  del Comune di Forlì, che si propone di stimolare i giovani ad un esercizio di cittadinanza attiva di dialogo interculturale.

Il piano propone inoltre ai giovani una formazione su tematiche di forte attualità, al fine di accompagnare le nuove generazioni in un percorso di costruzione d’identità sociale.

Nella serata di sabato, quindi, si alterneranno attività culturali, di riflessione e di animazione con tanta musica. Durante la giornata infine, ma non meno importante sarà possibile aderire alla Campagna “L’Italia sono anch’io” per i diritti di cittadinanza e il diritto di voto per le persone di origine straniera che vivono e/o sono nate in Italia. La raccolta di adesioni ha lo scopo di proporre una riforma del diritto di cittadinanza che preveda che anche i bambini nati in Italia da genitori stranieri regolari possano essere cittadini italiani e una nuova norma che permetta il diritto elettorale amministrativo ai lavoratori regolarmente presenti in Italia da cinque anni.

“La parola interculturalità – spiega l’assessore al welfare del Comune di Forlì, Davide Drei – è molto chiara. Parliamo di una dimensione di valorizzazione e di dialogo per costruire una società prospettica. In un mondo che ha fatto della globalizzazione una nuova visione di vita, e non una globalizzazione che si associa solo a fattori economici, è necessario crescere per migliorare la condizione dei cittadini. E’ per questo che eventi come quello proposto risultano molto importanti. Non ci sono luoghi riservati, ma spazi di contaminazione. Attraverso i giovani si può pensare la speranza in momenti in cui la speranza sembra quasi una chimera”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.