10 novembre 2011 - Forlì, Sport

Basket legadue, anticipo d'eccellenza tra Piacenza e Forlì

L’anticipo che non ti aspetti: due formazioni che rappresentano l’Emilia e la Romagna del basket, in un derby quantomeno inaspettato

Morpho Piacenza e Marcopoloshop scendono in campo in un interessantissimo incontro che ha convinto addirittura i microfoni RAI a seguire l’evento in diretta dal Pala Banca. Da un lato Piacenza vuole rifilare il poker proprio a Forlì, che si frappone fra lei e il record di 4 vittorie consecutive, dall’altro invece la Marcopoloshop deve assolutamente scrollarsi di dosso quella sfortuna che ne ha determinato le sorti, portandole via nel giro di poche ore, Nardi e Campani.

Non manca il carattere però a Forlì, come non manca al suo allenatore, Vucinic che contro Veroli schiera il sedicenne Basile ed ora butta nella mischia Joe Trapani, approdato da Casale Monferrato.

Da questi presupposti però non prendono spunto le quotazioni: secondo Eurobet, infatti, sarà proprio la squadra di casa, cioè Piacenza ad essere la favorita. La vittoria dei Morpho viene data ad 1.20 mentre per gli uomini di Vucinic si prospetta tanta salita con una quotazione che si stabilizza intorno al 4 a 1.

Su una cosa possiamo stare certi: la Marcopoloshop non si farà condizionare da queste statistiche, ormai con la sorte ha giù una sfida aperta.

Vucinic fa il quadro: “A Piacenza, avversario scomodo, ma sarà una partita per vincere. So che a Veroli avevamo più che una scusante per perdere, ma le scuse non fanno parte del mio carattere ed è questo che voglio trasmettere alla squadra.Comunque, nonostante le due perdite avvenute a pochi giorni di distanza l’una dall’altra, domenica scorsa abbiamo dimostrato che se giochiamo come nei primi 3 quarti possiamo vincere. Piacenza è una squadra di talento, sono molto impressionato da Voskuil, non lo avevo mai visto prima ed è un grande giocatore. Anderson e Harrison li conoscevo già e sono fortissimi. Non sono da sottovalutare neanche gli italiani Passera e Infante. Ma ora il primo nostro obiettivo è ricompattare la squadra”, tocca ora ai biancorossi una reazione d’orgoglio

 

Arbitraggio

Mauro Moretti di Marsciano (Perugia),nato il: 28 marzo 1973, 61 presenze; professione preparatore atletico; Enrico Bartoli di Trieste, nato il 9 giugno 1976, 55 presenze, professione preparatore atletico; Michele Rossi di San Sepolcro (Arezzo), nato il 30 caprile 1980 (il più giovane fischietto del campionato), esordiente, quarta presenza, professione bancario

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.