10 novembre 2011 - Forlì, Cronaca

Spacciatore di "palline" di cocaina messo in scacco dai Carabinieri di Forlì

I carabinieri del nucleo operativo e Radiomobile hanno fermato questa attività, nella quale era coinvolta anche la compagna di Halimi, una 28enne faentina di cui sono state fornite solo le iniziali D.B. (la ragazza ora si trova agli arresti domiciliari).

Le indagini che hanno portato all’arresto di Halimi e al fermo della convivente, sono partite da un semplice controllo effettuato su un “Alfa Mito” nella zona di Villafranca. Gli agenti hanno messo le mani su un sacchetto con alcune tracce di cocaina, ma senza individuare altri elementi di rilievo che potessero motivare il fermo.

A distanza di qualche giorno Halimi è stato fermato nuovamente sempre in zona Villafranca ma a bordo di un auto diversa, una Peugeot. Anche in questo caso i controlli sono risultati negativi.

Venerdì scorso la svolta nelle indagini. Halimi si incontra un forlivese, questa volta nella zona di Russi e di nuovo sull’ “Alfa mito”. I militari hanno allora controllato il potenziale acquirente andando a segno e recuperando una pallina di cocaina da 1.5 grammi. (il forlivese è stato segnalato al Prefetto e denunciato per guida sotto l’effetto di droghe).

Sabato sono scattati i controlli per Halimi e questa volta con esiti più che positivi: in un pacchetto di sigarette erano celate 5 palline di cocaina. I Carabinieri sono andati oltre e nella perquisizione hanno recuperato altre 20 palline e 13 grammi di eroina in polvere. I controlli nell’abitazione del 30enne hanno poi portato alla confisca di altro stupefacente e  al sequestro di 3000 euro in contanti, nascosti dentro l’armadio. In via cautelare e sospettando che fossero frutto della vendita di droga, sono state sequestrate anche l’Alfa Mito e la Peugeot.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.