4 novembre 2011 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro

Istria ed Emilia Romagna da oggi un po' "più vicine"

Un partenariato bilaterale rafforzato tra Emilia-Romagna e Istria. I presidenti delle due Regioni Vasco Errani e Ivan Jakovcic hanno firmato oggi una “Dichiarazione di comunanza di intenti strategici sul tema dello sviluppo territoriale sostenibile ed integrato dell’area Adriatica”, con l’obiettivo di creare le condizioni per intensificare la collaborazione in una serie di settori: sviluppo sostenibile e socio-economico, cultura e istruzione, trasporti e logistica, innovazione tecnologica e sviluppo integrato del turismo sostenibile.
La firma ha chiuso i lavori del seminario “Adriatic-Ionian Macroregion: a New Framework for Cross-Border Cooperation”, incontro internazionale che la Regione Emilia-Romagna ha organizzato a Bologna nell’ambito degli Open Days 2011, voluti a Bruxelles dal Comitato delle Regioni e dalla Commissione Ue.
“In questa particolare fase dell’Unione europea – ha commentato nel suo intervento il presidente Errani – è necessario costruire non definizioni astratte, ma un buon motore che faccia crescere nuove politiche strategiche coerenti con le potenzialità dell’area e utili a uno sviluppo della stessa. Dunque la macroregione dovrebbe essere non uno strumento utile a risolvere un determinato problema, ma qualcosa che possa contribuire a definire una visione del nostro futuro in quest’ambito”.
Partendo dalla relazione già avviata tra le due Regioni e dal lavoro fatto all’interno del progetto dell’Euroregione adriatica, il documento di comunanza di intenti favorirà lo scambio di informazioni e buone pratiche e permetterà ad Emilia-Romagna e Istria di sperimentare forme innovative di collaborazione e nuovi modelli di governance per contribuire allo sviluppo sociale ed economico delle regioni.
Le opportunità e i risultati ottenuti potranno poi essere messi a disposizione degli altri membri dell’Euroregione per migliorare la qualità della collaborazione per lo sviluppo armonico dell’area del bacino Adriatico.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.