21 febbraio 2014 - Forlì, Agenda, Cultura, Spettacoli

la comicità di Enrico Zambianchi al Cinema Saffi

FORLI' - Al Cinema Saffi di San Martino in strada lo spettacolo "A ruota libera" di e con Enrico Zambianchi

Lo spettacolo, che si terrà martedì 25 febbraio con inizio alle ore 21,15 è in forma di “stand-up comedy” all’inglese e sviluppa uno stile originale, proprio di Zambianchi ed affronta tematiche che spaziano dalla tecnologia, al rapporto uomo donna, al razzismo, in un continuo gioco di scatole cinesi e rimandi.

 

“Come mai, con la crisi che c’è, più del 50% delle pubblicità in TV sono di Automobili e Divani…? Ve lo dico io… Stanno abituandoci all’idea di andare a dormire in macchina!”

Con l’accompagnamento alle tastiere del musicista Leopoldo Brunelli, sempre attento a sottolineare il testo, il

 

“One man show” si snoda attraverso suggestioni surreali e un serrato ritmo comico, a volte cinico, nel quale la generazione dei quarantenni, potrà vedere le proprie manie e debolezze fino a dover riconoscere dall’alto, a volo d’uccello … o forse attraverso gli occhi di una zanzara, il proprio limite generazionale.

 

Ingresso unico : 7€

Informazioni e prenotazioni:3383169741

Organizzazione Dire fare sas Forlì

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.