20 febbraio 2014 - Forlì, Cronaca, Società

Vende marijuana ad un minorenne, diciannovenne finisce dietro le sbarre

FORLI' - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì, nel corso dei controlli finalizzati a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti in città, soprattutto per debellare il consumo da parte di giovani, nella serata di ieri, hanno tratto in arresto un giovane diciannovenne residente a Bertinoro, con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti nei confronti di un minorenne.

 

I militari notavano due giovani con fare circospetto, aggirarsi nei pressi della Stazione ferroviaria, ma vista la presenza dei militari in uniforme si sono allontanati dal centro cittadino. Poco più tardi i due si sono dati appuntamento nei pressi del Palazzo di Giustizia dove il maggiorenne cedeva una bustina contenente pochi grammi di marijuana al sedicenne, studente di Bertinoro, che a sua volta ha saldato li conto pagando in contanti.

 

La manovra non è sfuggita ai Carabinieri che hanno fatto così scattare le manette per il maggiorenne, incensurato, per cessione di sostanza stupefacente aggravata dalla minore età dell’acquirente, a sua volta segnalato alla locale Prefettura per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

 

L’arrestato, su disposizione dell’autrità giudiziaria, è stato associato presso la locale Casa Circondariale in attesa di provvedimenti.

 

Lo stupefacente è stato sequestrato oltre al denaro rinvenuto, provento dell’attività di spaccio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.