18 febbraio 2014 - Forlì, Politica, Società

Anche Forlì si mobilità per sostenere Alexis Tsipras alla Commissione Europea

FORLI’ – Anche a Forlì si raccolgono le adesioni per sostenere Alexis Tsipras alla guida della Commissione Europea: a sostenere la lista, ci sono già nomi di rilievo nazionale, come Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, Luciano Gallino, Barbara Spinelli, Marco Revelli e Guido Viale,

 

La lista per Tsipras si pone come elemento di opposizione a questa Europa, considerata dal gruppo dei sostenitori al servizio di “ristrette élites finanziarie e delle classi dirigenti dei paesi più ricchi, che vogliono imporre la loro egemonia sui paesi più deboli”.

 

“Con questa lista – spiegano inoltre dall’organizzazione sostenitrice -  vogliamo costruire un'Europa democratica e promotrice di pace, fondata sui diritti sociali e civili, sulla cooperazione tra i popoli, sull'equità sociale e sullo sviluppo sostenibile”.

Per promuovere e sostenere Tsipras si terrà alle ore 20:30 di questa sera presso il salone comunale di Forli, un incontro pubblico.

 

La biografia di Alexis Tsipras

Nel 2000 si laurea in ingegneria civile presso l'Università di Atene. La sua discesa in politica avviene verso la fine degli anni ottanta, con l'ingresso nel movimento dei giovani comunisti ellenici. Allontanatosi dal partito comunista, nel 1999 diviene segretario dell'area giovanile del partito della sinistra radicale, Synaspismos. Nel 2005 viene eletto presidente di Synaspismos.

 

Nel 2009 Syriza (nato come gruppo parlamentare), guidato da Tsipras, si presenta alle elezioni legislative greche conquistando il 4,60 % delle preferenze. Nel giugno 2012 ha affermato che in caso di vittoria del suo partito, nella tornata elettorale del 17 giugno 2012, chiederà la rinegoziazione del piano di austerity imposto alla Grecia dalla Troika.

 

Nell'ottobre 2013 il Consiglio dei Presidenti del Partito della Sinistra Europea, su suggerimento del Partito della Rifondazione Comunista nella precedente riunione del 10 giugno 2013, propone la candidatura di Tsipras alla Presidenza Commissione Ue. Il 15 dicembre 2013 Tsipras diviene ufficialmente il candidato presidente della commissione europea per le elezioni del 2014 ottenendo l'84,1% dei consensi da parte del IV congresso della Sinistra Europea svoltosi a Madrid (13-15 dicembre 2013)

 

 

Queste le prime adesioni raccolte:

Riccardo Arpaia, Silvana Arrigoni, Nika Arvanitaki, Mirca Bagattoni, Ermes Balzani, Diletta Basini, Rosa Bellofatto, Lidia Bendandi, Stefano Berti, Andrea Brigliadori, Michele Bulgarelli, Euro Camporesi, Kabir Canal, Jacopo Castelletti, Lara Cippelletti, Salvatore Cirillo, Paolo Cornetti, Denio Derni, Marco Dori, Buset Elena, Valentina Fabbri, Claudia Fanti, Silvia Federici, Emanuela Fiumicelli, Miro Flamigni, Laura Foschi, Roberto Gardelli, Giancarlo Garoia, Lorenzo Ghetti, Patrizia Giambi, Loris Giovannetti, Carlo Giunchi, Eleonora Giunchi, Emanuele Giunchi, Lucia Grasso, Luigi Impieri, Velia Leporati, Massimo Liverani, Paolo Liverani, Mirella Menghetti, Patrizia Monti, Chiara Patricolo, Marco Pizzuto, Elona Plaka, Tania Ravaioli, Paolo Rimini, Michele Rubino, Francesca Rubino, Yerko Andres Sermini, Alan Signani, Sabina Spazzoli, Fabio Strada, Paolo Temeroli, Massimo Tesei, Fabio Torelli, Gilberto Tosoni, Roberto Trere, Gabriele Turci, Alessio Valentini, Annamaria Vallicelli, Lilli Villatora, Ivan Vuocolo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.