13 febbraio 2014 - Forlì, Cronaca

Droga, quattro ragazzi finiscono nei guai

FORLI’ - Nella tarda serata di martedì, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Forlì, nell’ambito di uno specifico servizio finalizzato al contrasto sullo spaccio e consumo di sostanze stupefacenti in città, hanno fermato un’autovettura con quattro giovani a bordo. Il mezzo stava  procedendo a forte velocità verso il centro cittadino, dopo essere usciti dal casello autostradale di Forlì. 

 

Insospettiti dal loro comportamento, i militari hanno approfondito i controlli e perquisendoli sono stati trovati, addosso a tre dei 4 occupanti, involucri contenenti complessivamente circa 80 grammi di marjuana.

Sono allora scattate le manette per un algerino di 23 anni residente a Galeata; un 21enne burkinabè, residente a Forlì, un italiano di anni 18, residente a Forlimpopoli.

 

Il conducente dell’auto, un giovane di origine romene, residente a Forlì, sprovvisto di sostanza stupefacente è stato deferito in stato di libertà per aver concorso con gli arrestati nell’attività di acquisto e trasporto della sostanza, ritenuta approvvigionata in Bologna, nel corso della stessa serata.

 

Dopo le formalità di rito gli arrestati sono stati riportati presso le rispettive abitazione in regime di arresti domiciliari.

 

Nel pomeriggio di ieri si è tenuta l’udienza davanti il Tribunale di Forlì che, dopo aver convalidato gli arresti, ha disposto l’obbligo di dimora per tutti con la prescrizione di non lasciare l’abitazione dalle 21.00 alle 07.00, rinviando la discussione al 14 febbraio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.